Primi segni di influenza aviaria che colpiscono gli uccelli acquatici a Lethbridge

Primi segni di influenza aviaria che colpiscono gli uccelli acquatici a Lethbridge

Lo scorso inverno a Lethbridge sono morti centinaia di uccelli a causa dell’influenza aviaria e, secondo gli esperti, i rischi associati al virus mortale cominciano a riemergere.

“Stiamo appena iniziando a vedere la diffusione della malattia o almeno i suoi effetti sugli uccelli acquatici”, afferma il dottor Everett Hanna della Scuola di Scienze Ambientali del Lethbridge College.

L’infezione di solito si diffonde quando c’è un gruppo di uccelli insieme, quando il clima è rigido e l’accesso al cibo è scarso, dice Hanna.

IL Governo del Canada Si stima che circa 10.922.500 uccelli in stormi siano stati colpiti dall’influenza aviaria al 14 dicembre, di cui 1.858.000 uccelli infetti nella sola Alberta.

Tuttavia, Hanna dice che la primavera scorsa non è stata così brutta come alcuni si aspettavano in termini di morti, e nota che anche l’estate è stata piuttosto tranquilla, come è tipico di quel periodo dell’anno. Il calo si verifica quando si tende a vedere un aumento significativo dei casi.

La storia continua sotto l’annuncio

“È stato molto secco quest’anno”, ha detto Hannah. “Molto caldo senza le previsioni per ottobre, credo. Quindi, non abbiamo ancora visto quella tensione, quindi vedremo cosa verrà scritto in termini di storia di quest’anno. Sicuramente, l’anno scorso, questa volta abbiamo avuto un vero raffreddore scatto, due di loro, ma uno in particolare in questo periodo dell’anno scorso, ha colpito davvero duramente gli uccelli.

Ricevi le ultime notizie nazionali. Inviato alla tua email, ogni giorno.

Birder locale, Ken Urich è un volontario Conteggio degli uccelli di Natale Dice di aver già incontrato molti uccelli morti o che mostravano i primi segni di infezione intorno a Lethbridge.

READ  Misure di sicurezza per un'eclissi solare | Dipartimento scolastico di Hannover

“Quest’anno abbiamo iniziato a notare oche e anatre morte nel lago Henderson circa un mese fa, ma durante il giorno del conteggio degli uccelli, sabato 16 dicembre, i partecipanti hanno affermato di aver notato circa 20 uccelli morti.” Ha detto Urich.

Ha continuato: “Ieri ero a Henderson e ho visto probabilmente almeno 40 uccelli, e voi conoscete molti uccelli che hanno sintomi, dal mio punto di vista i sintomi sono letargia. Sapete che gli uccelli se ne vanno da soli”. , e difficilmente riescono a sollevare il collo, altrimenti sembrerà “È come se fosse contorto e rotto ma non lo è. Oppure stanno nuotando in tondo, il che è un chiaro indicatore. Quindi, sembra che stia tornando.”

In passato, Hanna e il suo team di studenti del college collaboravano con la città di Lethbridge per ricercare e campionare gli uccelli per studiarli e determinare la causa della morte.

La storia continua sotto l’annuncio

Notando i primi segni del virus, ha detto che sono in conversazione con la città per continuare potenzialmente il lavoro sul campo quest’inverno se le cose si diffondessero ulteriormente come hanno fatto finora.

“Siamo in una situazione di stallo al momento, ma non è una coincidenza, è così che affrontiamo la situazione”, ha detto Hannah. “Comunque, stiamo monitorando per verificare cosa sta succedendo.” “Ma comunque non c’è molto che possiamo fare.”

Dice che non esiste alcun trattamento per gli uccelli infetti.

“Vediamo che le oche muoiono a causa di questa malattia, ma si ritiene che le anatre siano il principale serbatoio di questa malattia in natura”, ha spiegato Hanna. “Tendono ad avere una migliore competenza immunitaria nei confronti della malattia, quindi tendono ad avere meno esiti negativi quando vengono infettati. Quando la malattia si diffonde ad altri uccelli tendiamo a vedere più morti. È interessante notare che, anche se sembrano simili a la persona media Tuttavia, non sono strettamente imparentati, almeno in termini di immunocompetenza, con il virus e di conseguenza le oche tendono ad avere risultati più negativi.

READ  Chandra e JWST posano insieme in una straordinaria serie di foto

Le persone che incontrano uccelli morti o malati sono incoraggiate a tenere se stessi e i loro animali domestici lontani dagli animali infetti e sono incoraggiati a segnalarli Governo dell’Alberta Chiamando il numero 310-0000 o l’ufficio Fish and Wildlife locale.

&Copy 2023 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *