La controversia di lavoro si conclude a nome della St. John’s International Airport Authority, Union Reach Settlement

La vertenza sindacale che minacciava di chiudere il St. John’s International Airport è finita.

Giovedì sera, l’Autorità aeroportuale e la Canadian Transport Employees Association hanno annunciato che è stato raggiunto un accordo.

La lite si è conclusa all’inizio di questa settimana quando non c’erano abbastanza vigili del fuoco per consentire a voli commerciali più grandi di atterrare in sicurezza.

Era circondata da denunce di molestie e un posto di lavoro tossico.

Le due parti ora affermano che è stata raggiunta un’intesa che vedrà il ritorno dei normali processi, mentre vengono affrontate questioni controverse.

Il sindacato afferma che l’accordo proteggerà i vigili del fuoco e affronterà i problemi di sicurezza che hanno portato alla controversia iniziale.

Verrà formato un comitato congiunto tra il sindacato e l’autorità per affrontare altre questioni in sospeso.

READ  Il turismo in Italia scende al livello del 1969 a causa di Corona - Südtirol News

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.