Jorginho svela cosa gli hanno detto i suoi compagni di squadra in Italia su Romelu Lukaku

Il giocatore estivo del Chelsea Romelu Lukaku ha impressionato Jorginho (Immagine: GETTY)

Jorginho ha rivelato che i suoi compagni di squadra in Italia hanno sentito il canto L’etica del lavoro di Romelu Lukaku in vista del ritorno dell’attaccante al Chelsea nella finestra di trasferimento estiva.

Lukaku, 28 anni, è in buona forma da quando è tornato a Stamford Bridge dall’Inter con una mossa record di 97,5 milioni di sterline il mese scorso, segnando sette gol in sei presenze tra club e nazionale.

Martedì sera, Lukaku ha parato con un imponente colpo di testa al 69′ contro lo Zenit Saint Petersburg per portare la difesa del Chelsea in Champions League a un inizio di successo nel Gruppo E.

Parlando dopo la vittoria del Chelsea, Jorginho ha detto che il nazionale belga “merita” di avere un impatto a causa della sua “mentalità” sia nei giorni delle partite che sul campo di allenamento.

“Loro (i compagni di squadra italiani che hanno giocato con Lukaku) hanno detto che lavora molto, può aiutare molto, cerca di parlare, lavora sodo”, ha spiegato Jorginho.

Siamo davvero felici perché aiuta davvero tutti.

È quello che fanno tutti qui, cerchiamo di aiutarci a vicenda: è arrivato con la mentalità giusta, lavora e cerca di aiutare.

Quindi sono molto contento anche per lui perché lavora sodo durante l’allenamento e si merita ogni obiettivo. Ottimo effetto meritatissimo.

Romelu Lukaku racconta la vittoria del Chelsea sullo Zenit in Champions League

Il belga ha iniziato a correre dopo essere tornato al Chelsea (Immagine: GETTY)

Antonio Rudiger è stato anche influenzato dalla “grande personalità” di Lukaku che secondo lui ha portato una nuova dimensione all’attacco del Chelsea.

“E’ un attaccante di prim’ordine”, ha detto il difensore del Chelsea.

Ha una grande personalità, ma la cosa più importante è la squadra, non solo un giocatore.

“Certo, avere un grande giocatore come lui è molto bello, ma il motivo per cui abbiamo vinto la Champions l’anno scorso è perché l’abbiamo fatto come squadra”.

Lukaku spera di aumentare il suo conteggio dei goal questo fine settimana quando il Chelsea si recherà al Tottenham Hotspur per affrontare i feroci rivali Spurs.

I Blues sono secondi in classifica, dietro al Manchester United, per differenza reti e potrebbero primeggiare con un pareggio in caso di vittoria a nord di Londra.

ALTRO: Il Borussia Dortmund ha identificato la stella del Chelsea Timo Werner come potenziale sostituto di Erling Haaland.

ALTRO: La leggenda dell’Inter sbatte Romelu Lukaku per aver infranto la promessa sul trasferimento del Chelsea

READ  Dante's Day: come l'Italia celebra il suo poeta nazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *