Il tributo sostenibile di Colina Strada alle ragazze del pattinaggio di figura dal 2000

Collina Strada ha scelto il giardino sul tetto di Brooklyn Grange per tornare alla New York Fashion Week dopo la chiusura per condividere la sua collezione Primavera/Estate 2022 come tributo alle ragazze skater del 2000.

Questa è stata una sfilata piena di energia, poiché diverse modelle hanno camminato sulla passerella a due a due ridendo, abbracciandosi e strappando anche carote da terra. Quel divertimento e quell’ottimismo si sono riflessi nella collezione, che è stata progettata per ispirarci a indossarla di nuovo, ed è stata riempita con colori vivaci di arancione, verde, blu e rosa.

“È un periodo disordinato. Il mondo cambia e anche tu”, spiega Hilary Timor di Colina Strada nelle note di presentazione. “Indossi il caos: stampa su stampa, strato su strato”.

Foto: per gentile concessione di Colina Strada

Intitolato “Snails Pace” per la primavera/estate 2022, è stato un tributo alle ragazze skater dell’anno 2000, abbracciando anche il giardinaggio e l’orto con stampe floreali e scarabocchi visti su pantaloni cargo, giacche e vestiti.

La sostenibilità è al centro della collezione con pezzi realizzati con tessuti morti, riciclati o riciclati, poiché Timor cerca di utilizzare materiali etici e pratiche commerciali ove possibile.

Foto: per gentile concessione di Colina Strada

I punti salienti includevano gonne midi drappeggiate riciclate da abiti da sposa, pantaloni cargo e abiti asimmetrici in colori vivaci e stampe floreali, insieme a corsetti scolpiti con cavalli e coccinelle. C’è stata anche una collaborazione denim con Levi’s con jeans con scarabocchi e stelle, costumi da bagno sostenibili e gioielli riciclati.

Foto: per gentile concessione di Colina Strada
Foto: per gentile concessione di Colina Strada
Foto: per gentile concessione di Colina Strada
Foto: per gentile concessione di Colina Strada
READ  Il numero di casi giornalieri di COVID-19 è inferiore a 6.000, ma a Bucarest il numero totale raggiunge 88.495

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *