Italia-Irlanda del Nord: il tecnico Ian Paraclov dice che la sua squadra può “avere qualcosa” a Parma

La squadra di Ian Baraklov ha saltato l’Europeo 2020 dopo una deludente sconfitta nella finale contro la Slovacchia a novembre.
Posto: Stadio Enyo Tardini, Parma Storia: Giovedì 25 marzo Di partenza: 19:45 GMT
copertura: In diretta su BBC Radio Ulster; Commento testuale in diretta e resoconto della partita sul sito web della BBC Sport; Momenti salienti su BBC Two Northern Ireland 22:30 GMT

L’allenatore dell’Irlanda del Nord Ian Paraclov ha detto che i suoi giocatori credono di poter evitare la sconfitta nella partita di apertura della Coppa del Mondo di giovedì contro l’Italia a Parma.

La squadra del tecnico numero 10 del mondo Roberto Mancini non ha perso le ultime 22 partite, 17 delle quali sono state vittorie.

Dopo aver perso un posto agli Europei 2020, l’Irlanda del Nord è ora 45 ° ma Paraclov rimane ottimista.

“Come gruppo, andiamo con uno stato d’animo che vogliamo andare a prendere qualcosa”, ha detto l’allenatore.

“Non mi interessa se è una delle squadre più grandi come l’Italia o una delle squadre meno conosciute. La loro attenzione dovrebbe essere su una mentalità positiva che stiamo andando a ottenere qualcosa”.

“Possiamo andare e creare opportunità per noi stessi e sperare di cogliere quelle che ci vengono incontro”.

L’Italia non ha mai perso in casa nelle qualificazioni ai Mondiali

Eppure i visitatori sembrano affrontare un compito monumentale contro una nazione che non ha mai perso una qualificazione ai Mondiali in casa.

Il quattro volte vincitore della Coppa del Mondo ha vinto 46 partite e nove pareggi nelle qualificazioni, mentre le uniche sconfitte durante le 27 partite di Mancini sono arrivate contro i campioni del mondo e d’Europa Francia e Portogallo.

Mancini è stato nominato nel 2018 dopo la prima incapacità del suo paese di qualificarsi per le finali della Coppa del Mondo in 60 anni, e ha guidato l’ex allenatore del Manchester City, le Azzorre, a un’impressionante qualificazione per il Campionato Europeo 2020, che includeva 11 vittorie consecutive.

D’altra parte, il tecnico dell’Irlanda del Nord Baraklov sta ancora cercando di ottenere la sua prima vittoria in 90 minuti dopo otto partite nell’allenamento della squadra con la sua unica vittoria finora ai rigori sulla Bosnia ed Erzegovina nelle semifinali del Campionato Europeo 2020, che precedeva la deludente amara sconfitta agli straordinari in casa in Slovacchia.

La partita di apertura dell’Irlanda del Nord nel Gruppo C a Parma vedrà il capitano Stephen Davis eguagliare il record di Peter Shilton nelle partite internazionali britanniche di 125, con il giocatore dei Rangers che potrebbe battere quel record la prossima settimana con un’amichevole domenica contro gli Stati Uniti. Mercoledì nelle qualificazioni ai Mondiali. Contro la Bulgaria a Windsor Park.

Con Connor Washington licenziato a causa di un infortunio e Liam Boyce non disponibile dopo il parto della moglie, Paracloff potrebbe scegliere di assumere Josh Maginis di Hull City come unico attaccante mentre il difensore sinistro Jamal Lewis si sottoporrà a un test di fitness in ritardo per il suo infortunio alla coscia.

Kyle Lafferty, che ha giocato due incantesimi in Italia, è un’altra opzione offensiva per Baraclo anche se l’allenatore non ha rinunciato alla scelta della sua squadra nella conferenza stampa pre-partita di mercoledì.

“Questo sarebbe certo. Kyle sta chiaramente cercando di tornare in Italia dopo che ha giocato qui, quindi sono sicuro che se inizierà o uscirà dalla panchina, vorrà avere un impatto”.

Baraclough ha mostrato la sua preferenza per l’assunzione di una difesa a tre nelle ultime partite, ma è possibile che ritenga che saranno necessari più cadaveri alle spalle del Parma.

Leonardo Bonucci contro la Repubblica d'Irlanda a Euro 2016
Leonardo Bonucci in procinto di vincere la sua 100esima partita con l’Italia nella partita di giovedì a Parma

Oltre a Davis, anche il difensore della Juventus Leonardo Bonucci è sulla buona strada per un importante passo avanti nella partita di giovedì vincendo il suo 100esimo cappello italiano.

Tuttavia, la rosa di Mancini è piena di giocatori di età compresa tra 21 e 24 anni, tra cui il portiere del Milan Gianluigi Donnarumma, il centrocampista dell’Inter Niccolo Barrilla e l’esterno della Juventus Federico Chiesa.

L’allenatore italiano di solito usa il metodo 4-3-3, anche se uno dei centrocampisti regolari – la stella del Chelsea Jorginho – non è disponibile a causa di un infortunio.

Con Jorginho escluso, maggiori responsabilità a centrocampo potrebbero ricadere sulle spalle della superstar del PSG Marco Verratti.

Tra gli attaccanti a disposizione di Mancini ci sono Ciro Immobile della Lazio e Andrea Belotti del Torino, anche se nessuno dei due è riuscito a replicare completamente la forma del club con la maglia azzurra mentre un altro attaccante Moise Kane, in prestito al PSG dall’Everton in questa stagione, si è ritirato dalla rosa. . Mercoledì a causa del “burnout”.

Anche se l’Italia entrerà in partita come prima, Mancini insiste nel non sottovalutare l’Irlanda del Nord.

“È la nostra prima partita in cinque mesi ed è contro una squadra difficile”, ha detto l’allenatore dell’Italia.

“Sono fisicamente forti e hanno molti giocatori che giocano in Premier League. Sappiamo che non puoi sbagliare sulla strada per la Coppa del Mondo”.

READ  Zlatan Ibrahimovic condanna il razzismo dopo una lite con Romelu Lukaku

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *