Israele demolisce la Torre Palestinese durante i bombardamenti mortali su Gaza | Notizia

Israele demolisce la Torre Palestinese durante i bombardamenti mortali su Gaza |  Notizia

La squadra di Al Jazeera stava riferendo in diretta quando la Torre Palestinese direttamente dietro di loro è stata colpita da un attacco aereo israeliano.

Gli attacchi aerei israeliani sulla Striscia di Gaza sotto assedio hanno distrutto una torre nel cuore della città di Gaza, dove i diffusi combattimenti tra combattenti palestinesi ed esercito israeliano hanno causato la morte di centinaia di persone.

L’attacco alla Torre Palestinese di sabato è avvenuto poche ore dopo che Hamas, il gruppo che gestisce la Striscia di Gaza assediata, aveva lanciato un attacco su più fronti, lanciando migliaia di razzi e inviando combattenti in Israele.

L’attacco è stato ripreso in diretta dalla telecamera mentre il corrispondente di Al Jazeera Youmna Al-Sayed stava riportando da un altro edificio vicino.

“L’edificio è stato completamente distrutto e raso al suolo”, ha detto in seguito. “Guardando tutti gli edifici accanto, puoi immaginare la quantità di danni che ci sono [the vicinity]”.

Non ci sono informazioni immediate sulle vittime.

L’aeronautica israeliana ha dichiarato in un comunicato che i suoi aerei da combattimento hanno bombardato due grattacieli a Gaza, sostenendo che ospitavano “infrastrutture militari” appartenenti ad Hamas.

Non è stato immediatamente chiaro se uno degli edifici a cui fa riferimento l’Aeronautica Militare fosse la Torre Palestina.

Il momento in cui la torre è stata colpita [Al Jazeera screengrab]

Non la prima volta

Israele ha una lunga storia di attacchi contro edifici e grattacieli residenziali situati all’interno della Striscia di Gaza, una delle aree più densamente popolate del mondo.

READ  L'Austria sequestra in tempo la spedizione di armi alla milizia di destra tedesca | Globalismo

Queste azioni, che l’esercito israeliano definisce “attacchi di precisione” contro gruppi armati, spesso avvengono in aree densamente popolate e provocano vittime civili.

Durante il conflitto di 11 giorni a Gaza nel 2021, Israele ha preso di mira quattro torri, distruggendone tre, inclusa una che ospitava gli uffici di Al Jazeera e The Associated Press.

Amnesty International, con sede a Londra, aveva precedentemente espresso preoccupazione per le tattiche militari israeliane, sottolineando che i ripetuti attacchi contro edifici residenziali a Gaza mostrano indifferenza per il benessere dei civili palestinesi e potrebbero costituire crimini di guerra o crimini contro l’umanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *