Il gran giurì speciale farà parte dell’indagine sulla violazione delle leggi elettorali in Georgia da parte di Trump

I giudici hanno approvato la richiesta di un gran giurì speciale da parte del procuratore della Georgia che sta indagando se l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e altri hanno violato la legge cercando di fare pressione sui funzionari della Georgia per respingere la vittoria alle elezioni presidenziali di Joe Biden.

La scorsa settimana, il procuratore distrettuale della contea di Fulton, Fani Willis, ha inviato una lettera al giudice capo della corte superiore della contea Christopher Brasher chiedendogli di impalare un gran giurì speciale. Brasher ha emesso un ordine lunedì affermando che la richiesta è stata presa in considerazione e approvata dalla maggioranza dei giudici della corte superiore.

Il gran giurì speciale dovrà sedere il 2 maggio per un periodo fino a un anno, dice l’ordine di Brasher. Il giudice della corte superiore della contea di Fulton, Robert McBurney, è incaricato di supervisionare e assistere il gran giurì speciale.

Un portavoce di Trump non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Un democratico, Willis ha avviato le indagini dopo che Trump è stato registrato a gennaio. 2, 2021, telefonata che spinge il Segretario di Stato della Georgia Brad Raffensperger, un collega repubblicano, a “trovare” voti sufficienti per ribaltare la sua perdita. Raffinsberger ha rifiutato.

Il procuratore distrettuale della contea di Fulton Fani Willis, visto qui il 12 febbraio 24, 2021, afferma che il suo ufficio ha “aperto un’indagine su qualsiasi tentativo coordinato di alterare illegalmente l’esito delle elezioni del 2020 in questo stato”. (John Bazemore/Associated Press)

La trascrizione cita Trump che dice a Raffensperger: “Voglio solo trovare 11.780 voti”, che è il numero di cui Trump aveva bisogno per vincere la Georgia. Trump per mesi prima e dopo le elezioni del novembre 2020 ha fatto false affermazioni di frode elettorale.

In una dichiarazione della scorsa settimana, Trump ha difeso quella che ha definito la sua telefonata “perfetta”.

Esperti legali hanno affermato che le telefonate di Trump potrebbero aver violato almeno tre leggi elettorali statali: cospirazione per commettere frode elettorale, adescamento penale a commettere frode elettorale e interferenza intenzionale nell’esercizio delle funzioni elettorali. Gli eventuali reati e reati minori sono punibili con sanzioni pecuniarie o con la reclusione.

In un recente deposito del tribunale, Willis ha specificamente affermato che Raffensperger, che ha descritto come un “testimone essenziale”, aveva indicato che avrebbe preso parte a un’intervista solo una volta presentato un mandato di comparizione.

In Georgia, un gran giurì speciale può emettere citazioni costringendo i testimoni a testimoniare ma non può emettere atti d’accusa. A differenza di un grand jury tradizionale, un grand jury speciale è dedicato a un solo caso, rendendolo un potente strumento investigativo.

READ  Mitch McConnell afferma che è “altamente improbabile” che a Biden sarà permesso di riempire un posto vacante alla Corte Suprema nel 2024 se il GOP vincerà il Senato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.