La polizia di Kingston mette in guardia contro i truffatori che si spacciano per agenti delle forze dell'ordine – Kingston News

Fotografia di Priscilla Du Preez.

La polizia di Kingston condivide i dettagli di una truffa che descrive come “straordinariamente sofisticata”, in cui i criminali informatici si spacciano per agenti delle forze dell'ordine.

“Ti stanno contattando, sostenendo che il tuo conto bancario potrebbe essere coinvolto in una frode finanziaria. Ti verrà quindi chiesto di scaricare un'app mobile per aiutarli a indagare ulteriormente. Se scarichi l'app, ti guiderà”, ha detto la polizia di Kingston. in un comunicato stampa datato giovedì 1 febbraio 2024. “Il criminale informatico segue le misure necessarie per avviare questa truffa.”

“Per prima cosa ti viene assegnato un numero di pratica. Quando cerchi questo numero nell'app, troverai documenti dall'aspetto legale con sopra il tuo nome. Questi documenti fanno sembrare la truffa più legittima. Una volta che la tua guardia è fuori, l'app ti chiede di selezionare la tua banca dall'elenco e quindi di inserire il tuo numero di conto e altre informazioni personali.

La polizia ha affermato che la parte più intelligente di questa truffa è ciò che fa l'app in background. Alla prima installazione, si dice che l'app blocchi tutte le chiamate e i messaggi di testo in arrivo. In questo modo, non verrai avvisato se la tua banca tenta di contattarti in merito a comportamenti insoliti sul tuo conto.

“Se le cose vanno come previsto, i criminali informatici ruberanno i tuoi soldi e le tue informazioni sensibili prima che tu possa sapere cosa è successo”, ha detto la polizia.

La polizia locale ha inizialmente condiviso le informazioni su questa truffa tramite A Pubblicato su X (ex Twitter) mercoledì 31 gennaio 2024“Per gli impostori che fingono di essere poliziotti, nessun vero agente avrà problemi a confermare la propria identità”, ha detto. “Se vieni chiamato da qualcuno che afferma di essere poliziotto, scrivi il suo nome, il numero del distintivo e il luogo di lavoro, quindi riattacca”. , trova tu stesso il numero e chiama di nuovo.” .

READ  Il governo Ford abbandona il linguaggio del curriculum descritto come razzista in matematica

Non importa quanto sia avanzata l'app, la polizia di Kingston afferma che puoi stare al sicuro da truffe come questa seguendo i suggerimenti di seguito:

  • Scarica app solo da editori attendibili. Chiunque può pubblicare un'app sugli app store o sui siti Web ufficiali, compresi i criminali informatici.
  • Diffida delle tattiche intimidatorie che manipolano le tue emozioni. Gli attacchi informatici sono progettati per sorprenderti e spingerti a rivelare informazioni sensibili.
  • Se vieni contattato da qualcuno che afferma di ricoprire una posizione di autorità, come ad esempio le forze dell'ordine, chiedigli di confermare la sua identità. I veri amministratori capiranno le tue preoccupazioni e potranno fornire informazioni che non richiedono il download di un'app.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *