Il defunto vincitore di Eriksen manda l’Inter in semifinale di Coppa Italia dove Ibrahimovi vede il rosso

I giocatori dell’Inter festeggiano dopo che Christian Eriksen (centro) ha vinto il loro posto nelle semifinali di Coppa Italia

Christian Eriksen ha segnato il gol della vittoria nell’ultimo minuto mentre l’Inter è salito alle semifinali di Coppa Italia martedì, battendo il Milan in 10 in un derby infuocato.

Un disaccordo tra le stelle offensive Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku ha messo in ombra il quarto di finale di San Siro, che hanno segnato un gol nella notte e lo svedese è stato espulso nel secondo tempo.

Le tensioni aumentano quando Lukaku perde un’occasione per portare in vantaggio l’Inter al 20 ‘con il portiere del Milan Cipriano Tatarosano al posto di Gianluigi Donnarumma, che viene salvato con il piede.

Ibrahimovic è stato colui che ha catturato la partita di apertura in mezz’ora dopo aver allungato con la testa un cross di Sualeho morto, mentre tirava la palla in una direzione bassa dal lato destro e la palla rimbalzava sul secondo palo.

Poi i suoi ex compagni di squadra del Manchester United Ibrahimovi e Lukaku si sono scontrati con rabbia prima del fischio alla fine del primo tempo.

Ibrahimovi ha preso in giro Lukaku e ha fatto arrabbiare il belga ridendo in faccia mentre i due si scontravano frontalmente.

I due si sono scambiati insulti mentre si dirigevano verso il tunnel con un Lukaku arrabbiato legato dai suoi compagni di squadra.

Entrambi i giocatori sono stati ammoniti a causa dell’incidente.

Ibrahimovi ha ricevuto i suoi ordini di marcia quando ha ricevuto un secondo cartellino giallo 15 minuti dopo la fine del primo tempo per l’abbattimento di Alexander Kolarov.

READ  I sostenitori di al-Khalistani che devastano l'ambasciata indiana in Italia: rapporto

“La prenotazione della disputa con Lukaku ha sicuramente influito sull’espulsione di Ibrahimovic”, ha detto il tecnico del Milan Stefano Pioli.

“Si è scusato come un grande eroe. Ma non è stato facile con un uomo inferiore a lui.

“Non ho sentito quello che hanno detto, ma sono abbastanza grandi per prendersi cura di se stessi. Dobbiamo guardare avanti”.

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte si è detto felice di vedere la reazione di Lukaku.

“Sono stato felicissimo di vedere Romelu così”, ha detto Conte.

“Ibra ha il male del vincitore. Penso che Romelu, anche da questo punto di vista, stia crescendo.

“È importante per noi, e se ogni tanto si arrabbia io sono felice”.

Le due più grandi squadre italiane in campionato in questa stagione hanno cercato di riprendersi dopo un fine settimana deludente in Serie A.

Il Milan ha perso contro l’Atalanta, dove l’Inter ha perso l’occasione di pareggiare i punti con la capolista dopo il pareggio a reti inviolate con l’Udinese.

Ibrahimovi ha segnato due volte l’ultima volta che si sono incontrati in una vittoria in campionato per 2-1 in ottobre, quando Lukaku ha segnato per l’Inter.

L’errore di Raphael Leao su Niccol ب Barrilla ha regalato all’Inter un calcio di rigore al 71 ‘, con Lukaku che si è fatto avanti per un tiro attraverso la traversa.

Eriksen è stato buttato fuori dalla panchina due minuti prima della fine della partita e l’indesiderato centrocampista danese ha segnato il gol della vittoria nei tempi di recupero con un superbo calcio di punizione dopo un cambio di arbitro a causa di un infortunio.

READ  “Tranquillità, il centrodestra è fondamentale nell'elezione del capo dello Stato” - Libero Quotidiano

L’Inter si qualifica per affrontare SPAL, Juventus o Serie B nelle semifinali del 3 e 10 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *