Hillary Clinton evita Cuomo, critica Fox News e il Partito Repubblicano mente nel discorso di New York

Ma molto è cambiato da allora e giovedì, quando il successore di Cuomo, il governatore Cathy Hochhol, è stato presentato allo stesso evento, la Clinton, come i suoi colleghi leader democratici nello stato, non ha mai menzionato il suo nome, anche con la possibilità che fosse lì . Tentativo di tornare in politica Incombe sul prossimo futuro della festa.
“Lei è il sovrano di tutti noi”, ha detto Clinton di Hochhol. Asceso alla carica di governatore lo scorso agosto dopo Como Rassegnato A proposito di una serie di accuse di molestie sessuali e di un rapporto dannoso dell’ufficio del procuratore generale dello stato. “E tra l’altro, non è ora che il Paese che ha dato vita al movimento per il suffragio femminile, il Paese da sempre in prima linea nel progresso e nelle riforme, non sia il momento di eleggere una donna a nostra Governatrice? ?”
Quando la convention nel centro di Manhattan ha votato a favore di Hochul poco prima che Clinton parlasse, iniziò a diffondersi la notizia che un giudice di New York aveva stabilito che l’ex presidente Donald Trumpe i suoi figli Ivanka Trump e Donald Trump Jr., Deve partecipare alle nomination Nell’indagine civile del procuratore generale dello stato delle loro pratiche commerciali. La famiglia stava ritrattando le citazioni del procuratore generale di New York Letitia James, che era stata accolta alla convention nonostante i ripetuti attacchi contro di loro da parte degli alleati di Cuomo, che per mesi l’avevano accusata di condurre un’indagine parziale sulle accuse di molestie che alla fine hanno portato alla sua caduta .

Nel 2018, Clinton, alla convention dello stato, ha elogiato Cuomo, che all’epoca stava affrontando una grande sfida da parte di Cynthia Nixon, senza mai menzionare Trump per nome.

Questa volta il testo è stato invertito. Il nome di Cuomo e le circostanze che hanno portato all’ascesa di Hochul sono omessi dal testo. Ma Trump ei suoi alleati erano saldamente nel mirino dell’ex segretario di Stato.

READ  Bolsonaro solleva dubbi sul sistema elettorale brasiliano. Le sue accuse potrebbero mettere a repentaglio la sua candidatura.

Dopo aver avvertito i Democratici di non farsi distrarre dalle “ultime stronzate sulla guerra culturale” prima delle imminenti elezioni di medio termine, Clinton ha collegato i problemi legali di Trump alla copertura di Fox News.

“Quindi ora i suoi contabili lo hanno licenziato e le indagini gli sono vicine e immediatamente scatta la macchina del rumore”, ha detto. “Fox sta guidando l’accusa contro di me e conta sul fatto che il suo pubblico si innamori di nuovo di lui. E per inciso, si avvicinano orribilmente alla vera malizia”.

L’invocazione di “vera malizia”, ​​lo standard legale richiesto per provare un caso di diffamazione in tribunale, è stata una chiara osservazione e un chiaro avvertimento per la leadership di Fox News.

Il discorso di Clinton è iniziato con un breve riferimento alle difficoltà della pandemia: “Quanti di voi dovrebbero essere insegnanti per i propri figli o insegnanti per i propri nipoti?” Ho chiesto, in un’espressione di delusione, che i risultati delle elezioni del 2020 non “iniziarono a sanare le nostre divisioni”.

Ma le dichiarazioni si sono presto trasformate in un attacco ai repubblicani, le cui azioni in patria, ha detto, stavano incitando i despoti all’estero.

“I repubblicani difendono i golpisti, frenano i diritti di voto nel momento in cui la democrazia ha bisogno di eroi, quando dobbiamo schierarci insieme contro regimi autoritari come Russia e Cina”, ha affermato Clinton.

“Lo scorso 6 gennaio è stato un regalo per loro, perché sanno qualcosa che dobbiamo ricordare: l’America è forte quanto la nostra unità e la nostra democrazia ce lo permette”, ha aggiunto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.