Gran Premio di Manx: Victor Lopez batte il record sul giro e vince la gara junior

Gran Premio di Manx: Victor Lopez batte il record sul giro e vince la gara junior
Victor Lopez ha battuto il record dell’ultimo giro di una gara Junior MGP

Il Junior Manx Grand Prix è stato vinto da Victor Lopez, che ha battuto due volte il record sul giro.

Il pilota spagnolo ha concluso la gara a 14,8 secondi da Andrea Magola, mentre il suo connazionale Maurizio Butalico si è classificato terzo.

Lopez ha completato il circuito finale del percorso di montagna di 60 chilometri (37,75 miglia) in 19 minuti e 14,559 secondi, tagliando sei secondi dal record.

Questo è stato stabilito da Joe Yeardsley, che ha stabilito un tempo sul giro di 19 minuti e 21,855 secondi al suo debutto in pista.

Victor Lopez corre in curva durante il Junior Manx GP
Victor Lopez ha preso il comando al secondo giro

Il nuovo arrivato ha guadagnato un vantaggio iniziale nella gara, stabilendo un nuovo record del Junior Manx Grand Prix girando a una velocità media di 116,906 mph.

Ciò lo ha lasciato 6,8 secondi davanti a López, con Botaleco altri 7,6 secondi dietro.

Ma delusione per il 26enne di Laxey dopo essersi dovuto fermare a Kirk Michael al secondo giro a causa di un problema meccanico con Button.

Andrea Majola sfreccia in campo al Junior Manx GP
Andrea Majola ha conquistato il suo secondo podio alla fine della gara

Come risultato di questo ritiro, quando le moto hanno raggiunto Ramsey, poco prima della corsa in montagna, López era a 9,4 secondi da Botaleco, con Andrea Majola terzo.

Lo spagnolo ha mantenuto il comando per il resto del giro, con una battaglia per il secondo posto tra i due italiani mentre il divario si riduceva a soli 1,8 secondi, con i primi tre che gareggiavano sulle macchine di Button.

Maurizio Botaleco corre dietro l'angolo mentre i fan guardano durante il Junior Manx GP
Maurizio Buttaleco è arrivato terzo dopo aver lottato per il secondo posto per gran parte della gara

Ma Butalico ha iniziato a superare Lopez su Ramsey, riducendo il divario a soli 0,45 secondi mentre il suo connazionale è sceso a sei secondi.

Con Glen Helen al terzo giro, Magola aveva revisionato Butalico ed era a 2,7 secondi dal leader López.

READ  Guarda Ungheria e Francia legate a Euro 2020 lascia l'allenatore Marco Rossi in lacrime

Ma il vantaggio di Palo era di oltre nove secondi al quarto giro, e Lopez ha infranto il record per il suo ultimo giro alla bandiera a scacchi, completando il percorso a 117,645 mph.

Parlando a Manx Radio, ha detto di essere “davvero felice” di battere il record e vincere.

Lopez ha detto che c’è stato uno “sforzo molto grande” da parte di tutti per realizzarlo.

Ha detto che la moto era “fantastica” ed era “guidata da una grande squadra”.

Marco Colvin
Mark Colvin ha vinto la battaglia per il quarto posto

La gara ha visto anche una battaglia serrata per il quarto posto tra il pilota del Manx Marc Colvin e il nuovo arrivato Marcus Simpson, entrambi con moto Kawasaki.

È stato Colvin a superare Simpson di soli 0,176 secondi, ed è arrivato a 41,6 secondi da Butalico, terzo classificato.

Sebbene Daniel Ingham del Leicestershire stesse lottando per il quarto posto durante la prima metà della gara, un lungo pit-stop ha messo fine a quelle speranze.

Il pilota di Milton Mowbray ha portato la sua Aprilia al settimo posto dietro a Michael Rees di Aberdare su Button.

Samuel Mosley di Plymouth è arrivato ottavo su una Yamaha, mentre Jimmy Williams e David Rigby hanno completato la top ten su moto Kawasaki.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *