Google ha restituito tre anni di acquisti Stadia a partire da questa settimana

Ingrandisci / Stadia gira intorno allo scarico.

Urich Lawson

Era Google Stadia Segna per morireE, come parte della chiusura di quattro mesi, Google ha misericordiosamente promesso un rimborso completo per qualsiasi gioco o hardware acquistato dal servizio moribondo. Domande frequenti aggiornate su sito di supporto di google Ora spiega come funzionerà questo processo. Google afferma che i rimborsi sono iniziati ieri, 9 novembre, e la società prevede che “la maggior parte dei rimborsi” sarà completata entro la data di chiusura di Stadia, il 18 gennaio 2023.

Google rimborserà quasi tutto tranne la tariffa mensile del servizio Stadia Pro. Ecco la descrizione completa del recupero:

Forniremo rimborsi per tutti gli acquisti di dispositivi Stadia (controller Stadia, Founder’s Edition, Premiere Edition, Play and Watch with Google TV packages) effettuati tramite il Google Store e le transazioni software (giochi e acquisti aggiuntivi) tramite lo Stadia Store. Gli abbonamenti a Stadia Pro non sono idonei al rimborso, tuttavia potrai continuare a giocare ai tuoi giochi Pro senza costi aggiuntivi fino alla data di scadenza finale.

La società ha aggiunto che verranno rimborsati anche gli acquisti di valuta in-game tramite Stadia. Tieni presente che la descrizione precedente include solo gli acquisti di hardware effettuati dal Google Play Store online. Se acquisti un set Stadia da Walmart, Best Buy o addirittura Negozio di mattoni e malta di GoogleNon hai fortuna.

Il rimborso di tre anni di acquisti in più di 20 paesi sarà un problema logistico complesso. Le persone spostano e cambiano banche e carte di credito, alcune persone addirittura cancellano i propri account Google. Tenere traccia di tutti coloro che hanno acquistato Stadia sarebbe complicato. Tuttavia, il primo passaggio è semplice: Google tenterà di “restituire automaticamente i fondi per ogni transazione al metodo di pagamento utilizzato per effettuare l’acquisto”.

READ  Gli utenti di AirPods Pro 2 hanno segnalato problemi con la caduta casuale della connessione

Se non funziona, riceverai un’email sull’account Google utilizzato per effettuare l’acquisto con le istruzioni su come impostare un metodo alternativo per un rimborso tramite una società partner chiamata “Payoneer”. Se colui il quale Non funzionando, probabilmente perché hai eliminato il tuo account Google, Google incoraggia i clienti a “contattare il servizio clienti di Stadia e prepararsi a fornire l’email dell’account eliminato, la data dell’ultima transazione e l’importo dell’ultima transazione”.

Questo sembra costoso

I servizi infruttuosi generalmente incidono sul bilancio dell’azienda, ma sembra che chiudere Stadia sarà particolarmente costoso. Oltre a pagare le parti interessate rifiutate, a Google verranno lasciati un mucchio di dispositivi monouso che ora non hanno un uso apparente.

La società rimborsa i clienti per i giochi acquistati, ma deve comunque pagare gli sviluppatori per le vendite di quei giochi, quindi perde su entrambe le estremità. L’arresto improvviso di Stadia ha lasciato gli sviluppatori partner in sospeso con porte incomplete e contatti irregolari, e alcuni sviluppatori hanno indicato che Google è disposto fare affari per sistemare le cose.

Stadia ha anche incluso lo sviluppo di un controller Wi-Fi dedicato e Google sta rimborsando anche quegli acquisti. Oltre a perdere tutto il tempo e i soldi che ho investito per svilupparlo, l’azienda ora dovrà fare qualcosa con le sue pile invendute, ora quasi inutile controllori. Stadia fondamentalmente ti consente di noleggiare l’accesso remoto a un PC da gioco di fascia media e, poiché il normale stack hardware di Google non è adatto ai giochi per PC, l’azienda ha dovuto investire in un set di hardware server specifico per Stadia. Google ora proverà a salvare questi dispositivi vendendo il resto di Stadia come servizio cloud di google Si chiama Stereoscopic Game Broadcasting.

READ  Battlefield 2042 risolve uno dei maggiori problemi del BF4

Per quei dispositivi monouso, è in corso una campagna per spingere Google a farlo Apri la console Stadia In modo che possa essere un controller Bluetooth per uso generale. Google non ha ancora commentato questa idea, ma le FAQ affermano che se non ti dispiace convertire un file Porta l’orologio indietro di 20 anniPuoi ancora usare la console con un filo. Questo non è l’ideale e, dato che il controller è già compatibile con Bluetooth, sarebbe bello se Google applicasse patch al supporto wireless generale per ridurre i rifiuti elettronici.

“Chiediamo la vostra pazienza mentre elaboriamo ogni transazione e vi chiediamo di astenervi dal contattare l’assistenza clienti poiché non saranno in grado di accelerare la procedura di rimborso durante questo periodo”, ha affermato Google.

Vai alla discussione…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.