Gli amici si riuniscono per un servizio fotografico annuale sempre più elaborato con Babbo Natale

Gli amici si riuniscono per un servizio fotografico annuale sempre più elaborato con Babbo Natale

Invece di “Partridge in a Pear Tree”, la loro prima foto di Natale mostrava degli amici sulle ginocchia di Babbo Natale in un centro commerciale.

“Era una scusa per fare qualcosa di divertente nel bel mezzo della giornata scolastica”, dice Curden Buchanan, prima di mostrarmi una foto sul suo telefono di tre adolescenti sorridenti con Babbo Natale.

Quella prima foto fu un successo, e non c'era bisogno di alcune “galline francesi” per invogliare altri fidanzati delle superiori a partecipare alle foto degli anni successivi.

“È iniziato come un modo divertente per festeggiare il nostro gruppo di amici”, afferma Costa Habedus Sorensen con un sorriso, prima di mostrare le foto di più di una mezza dozzina di persone attorno a Babbo Natale. “Poi si è passati dal cercare di apparire migliori al cercare di apparire più ridicoli.”

Come “Calling Birds” che porta alle “oche che si posano” e ai “cigni che nuotano” nella canzone, la collezione di moda di Friends è aumentata ogni anno.

“In passato realizzavamo camicie hawaiane”, afferma Curden, mostrando una foto di Babbo Natale sdraiato sulle braccia di 10 uomini che indossano magliette luminose e occhiali da sole per bambini.

“Abbiamo realizzato un tema da cowboy”, dice Kaosta del gruppo, che indossava camicie a quadri e cappelli Stetson per impressionare le “mungitrici”.

Nel corso degli anni, la moda ha spaziato dal denim al tutto a casa.

“Ho indossato un vecchio accappatoio che indossavo da quando avevo 10 anni quando andavo al centro commerciale,” rivela Curden con un sorriso.

E chi ha bisogno di un “bagno di tartaruga” quando ti presenti con Babbo Natale che indossa un dolcevita, o un “anello da cinque oro” quando accessori quelle magliette con più di cinque catene d'oro?

READ  Guerra in Ucraina: una bambina di 2 anni è stata uccisa e 22 ferite a Dnipro dopo un raid russo

“Abbiamo cercato di diventare più grandi e migliori ogni anno”, afferma Kerden.

L'undicesimo servizio fotografico annuale dello scorso anno è stato il più grande mai realizzato finora. Il gruppo ha allestito uno schermo verde affittato nella vecchia palestra della scuola media per rendere omaggio al famoso dipinto di Leonardo da Vinci L'Ultima Cena. Comprendeva 12 uomini vestiti con abiti tradizionali e trovava Curden, il Babbo Natale professionista del centro commerciale, sul sedile centrale.

“Ha lavorato in tutto il mondo”, dice orgoglioso Kerden, tirando fuori il biglietto da visita di suo nonno. “Farà festa e si presenterà ogni volta che avrai bisogno di lui.”

Mentre le dame ballano e i lord saltano, in “12 giorni di Natale”, nel corso degli anni molti amici di Curden e Costa se ne sono andati. Ma non importa dove andassero al college o dove iniziassero la loro carriera, tornavano sempre a casa per le vacanze per scattare una foto con Babbo Natale.

Tranne durante il periodo del coronavirus, quando solo sei persone sono riuscite a vedere la foto scattata all'aperto con gli amici vestiti con tute di plastica e Babbo Natale con una maschera.

“Abbiamo avuto sfide, alti e bassi”, dice Costa del gruppo. “Ma se metti tutta quell'energia e lavori per portare a termine le cose, col tempo puoi ottenere 12 foto di te stesso con Babbo Natale.”

Il che ci porta a questo dodicesimo anno di foto di Natale, dove invece di “flauti” o balli di tamburi, gli amici postano mentre invecchiano.

“Spero che ad un certo punto (in futuro) faremo foto di Babbo Natale con i nostri figli e nipoti”, dice Kerden, prima di mostrarmi una foto di loro con i capelli tinti di grigio, con in mano delle bacchette e seduti su una sedia a rotelle. .

READ  I talebani ordinano a tutti i presentatori televisivi di coprirsi il viso mentre sono in onda

E dopo innumerevoli foto di Natale, è così che sperano di essere questi veri amici, dato che posano ancora con Babbo Natale affinché tutti possano vederli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *