L’ex avvocato di Trump è stato accusato in Georgia. Vuole i soldi della sua difesa per pagare le sue spese legali.

L’ex avvocato di Trump è stato accusato in Georgia.  Vuole i soldi della sua difesa per pagare le sue spese legali.

WASHINGTON – Le spese legali sono finite I presunti tentativi di Donald Trump di rubare le elezioni del 2020 Ha fatto almeno uno dei suoi coimputati sui social media per chiedere perché l’ex presidente e i suoi donatori non stessero facendo di più per aiutare.

“Sono stato informato in modo affidabile che Trump non sta finanziando nessuno di noi che è stato incriminato”, ha detto. L’ex avvocato di Trump Jenna Ellis sulla piattaforma di social networking X, precedentemente nota come Twitter. “Questo cambierebbe se diventasse il candidato? Perché allora, e non ora?”, ha chiesto.

funzionari con Campagna Trump Il comitato di azione politica pro-Trump, Make America Great Again, Inc., non ha commentato pubblicamente la domanda di Ellis. Trump ha invitato donatori e sostenitori a contribuire a pagare le sue spese legali.

Ellis è uno dei diciotto assistenti e alleati È stato accusato di Trump ad Atlanta. Un gran giurì li ha accusati di aver orchestrato una cospirazione per rubare le elezioni in Georgia e in altri stati al presidente Joe Biden.

Jenna Ellis

Ellis Ha lavorato con la campagna Trump del 2020 per i suoi sforzi dopo le elezioni presidenziali del 2020. Ellis ha protestato contro le molestie degli alleati di Trump che l’hanno attaccata per non aver sostenuto la sua candidatura presidenziale del 2024.

Ellis avrebbe “sollecitato, preteso e costretto” i legislatori della Pennsylvania presenti a una riunione per nominare illegalmente elettori presidenziali dallo stato, secondo l’accusa. È stata anche accusata di aver rilasciato false dichiarazioni sulla frode elettorale.

Il procuratore distrettuale della contea di Fulton, Fanny Willis Secondo quanto riferito, sta cercando di convincere altri imputati a testimoniare contro Trump. Ma non vi è alcuna indicazione che Ellis sia pronto per un colpo di stato. Le accuse di Trump sono state criticate come di natura politica.

READ  Delegati di Alberta Metis in visita in Vaticano per chiedere scusa a Papa Francesco

Ellis su X è stato ripubblicato L’alleato di Trump Matt SchlappE Chi ha suggerito che altri candidati alla presidenza del Partito Repubblicano Ritirarsi dalle primarie repubblicane in modo che i membri del partito possano utilizzare le donazioni per una difesa legale.

“Prima riusciamo a unirci dietro un candidato, prima possiamo utilizzare le risorse per finanziare le difese di ogni persona accusata di essere un Trump repubblicano”, ha detto Schlapp.

Nella sua risposta, Ellis ha detto: “Sono completamente d’accordo sul fatto che questo sia diventato un principio più grande di un uomo … Allora perché MAGA, Inc. non finanzia la difesa di tutti?”

Anche Rudy Giuliani deve far fronte a spese legali molto elevate

Giuliani, un altro ex avvocato di Trump, è anche uno dei coimputati dell’ex presidente in Georgia. anche lui Probabilmente è un co-cospiratore nel caso federale relativo agli sforzi di Trump dopo le elezioni del 2020.

Giuliani ha più volte invitato Trump e quelli della sua cerchia a cercare di recuperare milioni di dollari. Lo riporta il New York Times. E l’ex presidente ha fatto vaghe promesse a uno dei suoi alleati più potenti, secondo l’outlet, anche se non sono stati raggiunti accordi formali per coprire le spese legali di Giuliani su più casi.

Il Times ha riferito che il comitato di azione politica di Trump ha coperto $ 340.000 per Giuliani.

Questo articolo è originariamente apparso su USA TODAY: Un coimputato nel caso Donald Trump in Georgia chiede perché non ha pagato le spese legali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *