Ferrari Sports rivisita lo sguardo sul Gran Premio d’Italia

Ferrari Sports rivisita lo sguardo sul Gran Premio d’Italia

La Ferrari celebrerà la sua vittoria a Le Mans con uno sguardo rivisitato al Gran Premio d’Italia. Foto: Ferrari

La Ferrari festeggerà il suo successo alla 24 Ore di Le Mans nel Gran Premio d’Italia di Formula 1 questo fine settimana.

La Scuderia ha ottenuto la vittoria nel round principale del Campionato Mondiale Endurance di quest’anno con la Hypercar 499P, il primo successo assoluto dal 1965.

In riconoscimento di questo risultato, il team di Formula 1 indosserà un kit da corsa di casa personalizzato.

Mentre è rimasta la tradizionale livrea rossa, è stata aggiunta una striscia gialla all’airbox in un cenno a quella blasonata lungo i lati del 499P.

Questo fine settimana saranno presenti anche i vincitori di Le Mans Antonio Giovinazzi e Alessandro Pierguidi, l’ex pilota di riserva ufficiale del team di Formula 1.

FOTO: 24 Ore di Le Mans del Centenario.

La Ferrari si dirige a Monza dopo un estenuante Gran Premio d’Olanda, dove un danno precoce e un pit-stop tardivo hanno ferito Charles Leclerc fin dall’inizio.

Il compagno di squadra Carlos Sainz è arrivato quinto in classifica mentre la squadra è arrivata quarta nel Campionato Costruttori, a 14 punti dall’Aston Martin e 90 punti dalla McLaren.

“Ciò che possiamo aspettarci è che da un fine settimana all’altro nel gruppo, anche se Max è sempre in cima alla classifica, l’ordine tra P2 e P12 è completamente diverso,” ha detto il caposquadra della Ferrari Fred Vasseur mentre osservava . Prima del Gran Premio d’Italia.

“Nell’ultima gara eravamo in ottima forma. [The Dutch Grand Prix] Per noi è stato un po’ più difficile, anche se pensavo che il potenziale fosse migliore del risultato.

READ  'Francesco Totti dal Sassuolo' - Informazioni sull'attaccante legato a Leicester City, Liverpool e Tottenham

“Ogni fine settimana ora dobbiamo ricominciare da zero”, ha aggiunto.

“Nessuno potrebbe mai dire ‘saremo avanti’, inoltre non ci aspettavamo il risultato della Williams.

“Abbiamo tutti visto la prestazione del team Williams sul circuito ad alta velocità e penso che sulla carta non fosse la loro preferita, e hanno fatto un ottimo lavoro.

“Ma significa che con questo tipo di convergenza nelle prestazioni, ogni dettaglio dell’approccio, della gestione dei piloti, della gestione delle gomme, dei piloti e così via può fare la differenza, più grande della differenza nel pacchetto.

“Alla fine, nessuno sa prima del fine settimana quale potrebbe essere la classifica, il che è positivo per la Formula 1, ma a volte mette una certa pressione sul sistema.”

Anche Charles Leclerc e Carlos Sainz porteranno i numeri gialli come parte del cambiamento. Foto: Ferrari

La striscia gialla sull'airbox della Ferrari durante la gara in Italia.  Foto: Ferrari

La striscia gialla sull’airbox della Ferrari durante la gara in Italia. Foto: Ferrari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *