È possibile viaggiare nel tempo e nello spazio? Esperto russo: è probabile che alcuni buchi neri siano una porta d’accesso ai wormhole – Scientific Exploration-cnBeta.COM

Gli astrofisici russi ritengono che alcuni dei buchi neri supermassicci al centro delle galassie possano in realtà essere “wormhole”, consentendo alla navicella spaziale di “tagliare scorciatoie” per destinazioni cosmiche più lontane.Nella relatività generale, il fisico Albert Einstein predisse l’esistenza dei wormhole. Si ritiene che i wormhole colleghino due punti nello spazio o nel tempo, ma non sono stati ancora scoperti.

essere capace di:

Promozione di Capodanno per i membri JD PLUS: 148 yuan per i membri con doppio video ricevono 30 yuan di busta rossa senza limiti

Alibaba Cloud “speciali esplosivi” cloud server attività thread a partire da 0,55 di 96 yuan / anno

Ora, gli esperti dell’Osservatorio centrale russo ritengono che i “buchi neri” al centro di alcune galassie insolitamente luminose (chiamate nuclei galattici attivi) siano probabilmente le entrate di questi wormhole.

Figura 1: Gli esperti russi ritengono che alcuni “buchi neri”, chiamati i centri primari delle galassie attive, siano probabilmente l’ingresso ai wormhole.

Sebbene questi wormhole siano teoricamente “percorribili” e le navicelle spaziali dovrebbero essere in grado di passare, di solito sono circondati da intense radiazioni, il che significa che è improbabile che gli esseri umani viaggino anche nel veicolo spaziale più potente. Sopravvissuto.

I buchi dei vermi e i buchi neri sono molto simili, perché sono molto densi, anche per oggetti di dimensioni simili hanno un’attrazione molto forte. La differenza è che nessun oggetto può emergere dall ‘”orizzonte degli eventi” di un buco nero. In teoria, tutto ciò che entra in un wormhole uscirà da un’altra “bocca” ovunque nell’universo.

I ricercatori hanno concluso che il materiale che entra in un ingresso di un wormhole può entrare in collisione con il materiale che entra in un altro ingresso di un wormhole nello stesso momento. Questa collisione farà espandere la sfera di plasma dalle due entrate del wormhole alla velocità della luce, con una temperatura di circa 18 trilioni di gradi Celsius.

READ  Lo studio afferma che i granchi che si nutrono di alghe potrebbero aiutare a salvare le barriere coralline

A questa temperatura, il plasma produrrà anche raggi gamma con un’energia di 68 milioni di elettronvolt, consentendo a molti osservatori della NASA (come il telescopio spaziale Fermi) di rilevare esplosioni.

22.jpg

Figura 2: Il nucleo della galassia attiva più vicino si trova nella costellazione del Centauro A, a circa 13 milioni di anni luce dalla Terra

Il nucleo di galassia attivo più vicino alla Terra si trova nella galassia Centaurus A, a circa 13 milioni di anni luce di distanza. I nuclei galattici attivi sono solitamente circondati da anelli di plasma chiamati dischi di accrescimento, che emettono forti flussi di radiazioni dai loro poli.

Il getto di energia dal disco di accrescimento è molto meno caldo del getto della collisione in un wormhole. Tuttavia, i ricercatori ritengono che se volessero trovare un AGN che emetta raggi gamma sferici ad alta energia, potrebbe non essere affatto un AGN, ma piuttosto un ingresso in un wormhole.

33.jpg

Figura 3: i ricercatori russi ritengono che questi AGN siano wormhole che conducono ad altre parti dell’universo

I ricercatori sono andati oltre, credendo che questi wormhole siano probabilmente “passabili”, il che significa che in teoria i veicoli spaziali potrebbero attraversarli. I ricercatori hanno detto: “Vale la pena notare che non sappiamo molto sulla struttura interna dei wormhole e non siamo nemmeno sicuri della loro esistenza”.

Tuttavia, se gli esseri umani viaggeranno in queste galassie lontane in futuro, apriranno una nuova scorciatoia per un potenziale volo spaziale e persino un mezzo per viaggiare nel tempo. Tuttavia, è circondato da intense radiazioni e il wormhole più vicino potrebbe trovarsi a 13 milioni di anni luce di distanza, quindi è improbabile che qualcuno possa attraversarlo a breve termine. (Pochi)

READ  Gli epidemiologi hanno rivelato il ruolo dell'uomo nell'emergere di un nuovo ceppo di COVID-19 :: Società :: RBC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *