Donna americana arrestata dopo aver rifiutato le cure per la tubercolosi per più di un anno

Donna americana arrestata dopo aver rifiutato le cure per la tubercolosi per più di un anno

L’arresto arriva quasi tre mesi dopo che un mandato di arresto civile è stato emesso contro di lei.

Una donna dello stato di Washington che ha rifiutato l’ordine di un giudice di essere isolata o curata per tubercolosi infettiva per più di un anno è stata arrestata giovedì. Il New York Times menzionato. L’arresto arriva quasi tre mesi dopo che un mandato di arresto civile è stato emesso contro di lei.

Il nome della donna è stato taciuto dalle autorità sanitarie ed è identificato negli atti giudiziari dalle iniziali VN.

In una dichiarazione di giovedì, il dipartimento sanitario della contea di Tacoma-Pierce ha dichiarato che la donna è stata portata nella prigione della contea di Pierce, dove sarà ospitata in una stanza “appositamente attrezzata per l’isolamento, i test e il trattamento”.

“Speriamo che sceglierai di ricevere il trattamento salvavita di cui hai bisogno per curare la tubercolosi”, afferma la dichiarazione.

Il Ministero della Salute ha inizialmente ordinato l’isolamento della donna nel gennaio 2022 dopo che le era stata diagnosticata la tubercolosi, secondo il rapporto indipendente. I funzionari hanno lavorato con la sua famiglia e i membri della comunità per più di un anno per cercare di convincerla a farsi curare, ma lei si è rifiutata di obbedire. Nel marzo 2023, alla contea è stato concesso un mandato di arresto civile per la sua detenzione involontaria.

L’amministrazione ha affermato che questo caso è stata solo la terza volta negli ultimi 20 anni in cui è stato necessario chiedere un’ingiunzione del tribunale per trattenere un paziente potenzialmente infettivo che ha rifiutato il trattamento.

READ  Scopri i vantaggi di scegliere un trattamento chiropratico specializzato per il dolore al collo

Non è chiaro perché la donna abbia rifiutato di essere isolata o di ricevere cure. Washington Post Egli ha detto. Tuttavia, il suo avvocato Sarah Tofflemier ha affermato in una dichiarazione che la donna ha rifiutato il trattamento perché non capiva cosa stesse succedendo, secondo lei. Notiziario NBC.

Secondo la legge dello stato di Washington, gli operatori sanitari sono tenuti a segnalare i casi e lavorare con i pazienti per assicurarsi che ricevano cure per i casi attivi della malattia.

La tubercolosi è una malattia infettiva che si diffonde a chiunque abbia stretto contatto con il paziente, come familiari o amici. considerato fatale. Il trattamento della tubercolosi richiede da tre a nove mesi, a seconda Centri per il controllo delle malattie (CDC).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *