Cosa cerchi nelle qualificazioni a Euro 2024?

Cosa cerchi nelle qualificazioni a Euro 2024?

Tre mesi dopo l’emozionante vittoria dell’Argentina nella finale della Coppa del Mondo sulla Francia, il calcio internazionale torna questa settimana con l’inizio delle qualificazioni a Euro 2024.

La Germania, in quanto nazione ospitante, è esente dalle qualificazioni, ma il resto delle squadre europee dei pesi massimi inizia questa settimana.

AFP sceglie alcune trame da tracciare.

– Italia indietro –

L’Italia è stato il paese più importante a perdere la Coppa del Mondo in Qatar. Ora hanno iniziato la loro difesa del titolo di Campione d’Europa con una resa dei conti grintosa contro l’Inghilterra in una ripetizione della finale di Euro 2020 che gli Azzurri hanno vinto ai rigori a Wembley.

Roberto Mancini rimane in carica nonostante una campagna di qualificazione ai Mondiali fallita, ma ci sono alcuni volti nuovi nella sua squadra.

Uno da tenere d’occhio è Matteo Retigui, il 23enne attaccante argentino che lo scorso anno è stato capocannoniere del campionato argentino con il Tigre.

“Anni fa si diceva che per giocare in Nazionale bisognava nascere in Italia – ha detto Mancini – Ma il mondo è cambiato e tutte le Nazionali hanno giocatori che hanno la cittadinanza o vengono da altri Paesi”.

L’Italia dovrebbe qualificarsi dal Gruppo Tre insieme all’Inghilterra dato che si qualificano le prime due squadre di ogni divisione. Tuttavia, l’Ucraina potrebbe causare qualche problema a queste due squadre, che domenica affronteranno l’Inghilterra in trasferta.

– Mbappé prende la fascia –

L’allenatore della Francia Didier Deschamps aveva bisogno di un nuovo capitano dopo che il capitano Hugo Lloris si è ritirato dopo la Coppa del Mondo.

READ  La Francia perde contro la Lettonia - Sportsnet.ca

Ha scelto di dare la fascia a Kylian Mbappe, decidendo che la stella del Paris Saint-Germain è pronta per il ruolo a 24 anni.

“Kylian ha soddisfatto tutte le aspettative per assumersi questa responsabilità aggiuntiva”, ha detto Deschamps del giocatore che ha segnato quella tripletta impressionante nella finale della Coppa del Mondo.

Con il difensore centrale Raphael Varane in squadra, c’è un aspetto fresco per la Francia che si prepara a iniziare le qualificazioni in casa contro l’Olanda venerdì prima di una trasferta in Repubblica d’Irlanda.

Mike Mignan del Milan sarà il nuovo portiere di prima scelta, mentre il centrocampista del Nizza Khevren Thuram ha ricevuto una prima convocazione: il figlio di Lilian Thuram si unisce alla rosa del fratello maggiore Marcus.

– Una nuova era per la Spagna –

La Spagna ha risposto alla deludente prestazione in Coppa del Mondo esonerando l’allenatore Luis Enrique, con Luis de la Fuente nominato come suo sostituto.

Il 61enne de la Fuente aveva già allenato le giovanili spagnole dal 2013, più recentemente l’Under 23.

De la Fuente ha supervisionato drastici cambi di formazione, inclusa la notevole decisione di convocare Kepa Arrizabalaga, il portiere del Chelsea.

Con Sergio Busquets in pensione e il compagno di squadra del Barcellona Jordi Alba fuori dai giochi, ora non ci sono sopravvissuti della squadra che ha vinto Euro 2012.

La Spagna entra nel primo girone delle qualificazioni, dato che inizierà in casa a Malaga contro una squadra norvegese che ha mancato l’infortunato Erling Haaland, poi affronterà la Scozia a Glasgow martedì prossimo.

READ  La polizia in Italia arresta un uomo che ha fermato i freni di emergenza su 100 treni

– Ronaldo è ancora lì per il Portogallo –

Coloro che pensavano che il trasferimento di Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita dopo la Coppa del Mondo segnasse la fine della sua carriera internazionale sono rimasti sorpresi quando il 38enne è stato nominato nella prima squadra del nuovo allenatore del Portogallo Roberto Martinez.

“Non dimostro l’età”, ha detto Martinez quando gli è stato chiesto della sua decisione di includere l’ex giocatore del Real Madrid e del Manchester United.

Ronaldo detiene il record mondiale di gol in nazionale maschile con 118. Detiene il record europeo maschile con 196 presenze, numero che eguaglia anche il record mondiale con il kuwaitiano Bader Al-Mutawa.

Ronaldo si aspetta di rivendicare quel record, e di aumentare il suo numero di gol, quando il Portogallo affronterà Liechtenstein e Lussemburgo.

I campioni d’Europa 2016 affrontano anche Islanda, Slovacchia e Bosnia-Erzegovina nel Gruppo F.

– Nuovi volti sulla linea laterale –

Spagna e Portogallo non sono le uniche nazioni europee che si qualificheranno con un nuovo allenatore.

Ronald Koeman è tornato come allenatore dei Paesi Bassi dopo la partenza di Louis van Gaal dopo la Coppa del Mondo.

Dopo otto anni alla guida del Portogallo, Fernando Santos è il nuovo allenatore della Polonia.

Il tedesco di origine italiana Domenico Tedesco ha sostituito Martinez sulla panchina del Belgio.

Michael O’Neill è tornato per un secondo incarico come allenatore dell’Irlanda del Nord. Li ha portati agli ottavi di finale a Euro 2016.

come / iwd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *