Coronavirus: l’Italia vuole tenere chiuse le scuole fino a gennaio: proteste

Il ministro ha protestato dicendo che scuole e università non sono fonti di infezione. Esistono le condizioni necessarie per garantire la sicurezza dell’insegnamento. Azulina ha detto che non c’è motivo di chiudere le scuole. Ma il governo è ancora severo. Vuole evitare l’onere dei trasporti pubblici e tenere chiuse le scuole.

In Italia, genitori, insegnanti e studenti protestano sempre più contro la chiusura delle scuole in diverse regioni. Il movimento studentesco “Scuole del futuro” si è formato spontaneamente a Torino, per protestare contro la formazione a distanza con le folle lampo. Seguendo l’esempio dello sciopero per il clima avviato dall’attivista svedese Greta Thunberg, gli studenti italiani vogliono protestare contro l’educazione a distanza.

“L’apprendimento a distanza non è una scuola” è il motto degli studenti che sono supportati da molti genitori. Gli studenti dicono: “In altri Paesi le scuole restano aperte, solo qui in Italia sono chiuse. Non sono gli studenti a diffondere il Coronavirus”. Lo ha confermato anche il ministro dell’Istruzione Azulina, poiché il numero di infortuni nelle scuole è basso.

Il governo italiano prevede di mettere in atto un nuovo regolamento per il periodo natalizio il 4 dicembre. Il quotidiano milanese Corriere della Sera (edizione domenicale) riporta che i negozi devono rimanere aperti fino alle 22 per consentire lo shopping natalizio senza affollarsi. Con questo il governo vuole aumentare i consumi, soprattutto nella prossima stagione. Nelle zone a basso camper, i bar dovrebbero riaprire anche la sera, ma non più di quattro ospiti per tavolo. È ancora in fase di verifica se vi sia libertà di movimento tra le regioni.

In Italia il numero di persone contagiate dal Coronavirus e il numero di morti sono diminuiti nelle ultime 24 ore di sabato. Il numero di nuovi contagi è sceso da 37.242 a 34.767. Il ministero della Salute ha detto che erano stati segnalati 692 decessi.Il giorno precedente c’erano altri sette casi. Così, dall’inizio dell’epidemia il 20 febbraio, 49.261 persone in Italia sono morte a causa o per il Coronavirus.

Il

Consegnato

READ  L'erede del Re d'Italia, Emmanuel Filiberto, si scusa per il ruolo della monarchia nell'Olocausto

informazioni Un clic su un’icona aggiunge la parola chiave ai tuoi post.

Consegnato

informazioni
Facendo clic sull’icona, si apre la pagina “I miei argomenti”. loro hanno 15 parole chiave salvate e dovrai rimuovere le parole chiave.

Consegnato

informazioni Un clic su un’icona rimuove la parola chiave dai tuoi post.

Consegnato

Aggiungi argomento ai tuoi post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *