Tom Cruise – Blast: Lo staff ha lasciato Mission: Impossible – People

Lo ha esagerato?

Tom Cruise (58) sta attualmente girando Mission: Impossible 7 in Gran Bretagna. Un colpo di fortuna: a causa di Corona, la maggior parte delle produzioni cinematografiche è stata sospesa. Anche Cruz lo sa, quindi prende le misure di sicurezza di Corona in un gruppo con molta attenzione e non esita ad arrabbiarsi davvero per le violazioni.

Secondo gli inglesi “Sole“L’attore di Hollywood è rimasto sbalordito quando ha visto due lavoratori del gruppo non riuscire a mantenere una distanza di almeno 6 piedi (1,82 m). Davanti all’equipaggio riunito, Cruise trasforma il personale in una lumaca, come una Una registrazione audio di “The Sun” Offerte.

Sembra essere troppo per alcuni membri del personale, perché cinque membri dell’equipaggio si sono dimessi, ha riferito Sun.

“Il primo focolaio è stato enorme, ma da allora le cose non si sono calmate. Le tensioni si sono intensificate per mesi e questo è stato il calo che ha fatto breccia. Da quando è stato pubblicato, c’è stato più indignazione e secondo quanto riferito molti membri del personale se ne sono andati, ha detto un insider al giornale.”

Inoltre: “Tom non può più farlo, dopo tutti i loro sforzi per sparare. È sconvolto dal fatto che gli altri non lo stiano prendendo sul serio come lui. Alla fine, è responsabile”.

Nella colonna sonora, è inequivocabile come Cruise sia indignato dal comportamento della sua troupe e quanto sia ansioso di continuare le riprese.


Tom Cruise è ora nelle riprese come Ethan HuntFoto: Credito fotografico: Chiabella James

Anche se questa conferenza è andata troppo oltre per alcuni membri della troupe, altri cast hanno creduto che la rabbia di Tom Cruise fosse pienamente giustificata.

Il premio Oscar George Clooney (59) dice in un’intervista radiofonica con Howard Stern (66) che crede che Cruise “non abbia esagerato, proprio perché era un problema”. Allo stesso modo: “Capisco perché l’ha fatto”.

Ma Clooney ha anche sottolineato che avrebbe organizzato le cose in modo diverso: “Non l’avrei fatto così grande. (…) Non penso che aiuti a indicare persone specifiche e farlo in quel modo, ma sai, ognuno ha il proprio stile. Le persone lo sono. Chi ha partecipato alla sessione fotografica ce ne racconterà di più “.

“Sei responsabile per tutti gli altri e loro hanno assolutamente ragione. E quando la produzione si ferma, molte persone perdono il lavoro. Le persone devono capirlo ed essere responsabili”.

L’attore Josh Gad (39) lo vede lo stesso. Scrive su Twitter: “FYI: Tom Cruise ha ragione. Scusa, ma non mi dispiace”.

Anche l’attrice Hillary Burton Morgan (38) è d’accordo con Cruz, scrivendo: “Non l’ho mai più amato. Posso lasciarlo al supermercato in quel modo?”

A ottobre, avrebbero dovuto esserci colloqui di crisi con il regista Christopher Macquarie (52) dopo che 12 persone nel gruppo sarebbero risultate positive al test.

Cruz ora vuole personalmente assicurarsi che le riprese finiscano senza ulteriori incidenti. Perché ha già pompato molto carbone nelle misure Covid in atto, incluso il noleggio di una nave da crociera in modo che i dipendenti possano isolarsi da soli su di essa.

BILD Jobs: Cerchi una nuova sfida e un nuovo lavoro? Qui Trova tutti i lavori nella tua zona!

READ  Rassegna cinematografica Made in Italy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *