Chi cerchi nella decima stagione della Formula 4 italiana

Chi cerchi nella decima stagione della Formula 4 italiana

Immagine: ACI Sport

Il campionato italiano di F4 è più popolare che mai nella sua decima stagione e c’è molto da tenere d’occhio

Il più antico campionato FIA di Formula 4 entra nella sua storica decima stagione questo fine settimana a Imola, e si conferma ancora una volta una delle serie giovanili per monoposto più apprezzate al mondo.

Le griglie italiane di F4 sono cresciute in modo così esponenziale nell’ultimo anno che un round doveva prevedere quattro gare invece delle solite tre poiché l’elenco degli iscritti supera la capacità della griglia, l’organizzatore della serie ACI ha programmato anche una quarta gara questo fine settimana con più auto firmate fino all’inizio della stagione.

L’ormai tradizionale formato del calendario è stato mantenuto per cinque round in Italia e due all’estero, la pista belga di Spa-Francorchamps è stata visitata per la seconda volta dopo essere stata aggiunta alla serie lo scorso anno mentre il Red Bull Ring in Austria sta trascorrendo la sua quinta stagione consecutiva al circuito. calendario.

Al momento ci sono sette giovani di Formula 1 che gareggeranno quest’anno nella F4 italiana, anche se non tutti sono per l’intera stagione, e sono tra i favoriti per il titolo. Quattro di loro guidano per Prema, che ha ingaggiato altri tre piloti per un anno in cui sembrano incredibilmente propensi a vincere nuovamente il titolo per squadre.

Ferrari Junior James Warton È il pilota più alto, di ritorno e con le maggiori aspettative nella formazione Prema, avendo già iniziato il 2023 vincendo il titolo UAE F4 con i Mumbai Falcons.

Il 16enne ha avuto una solida stagione automobilistica con Prema lo scorso anno, finendo quinto nei campionati ADAC, italiano ed UAE di Formula 4. Ha ottenuto quattro vittorie negli Emirati Arabi Uniti all’inizio del 2022, e il suo posto in classifica è arrivato nonostante mancando un round, poi ha conquistato una vittoria e altri due podi in ADAC F4 – un’altra stagione part-time – mentre ha corso principalmente in Italia è stato meno prolifico in termini di podi (cinque su 20 gare) ma ha comunque ottenuto un ritorno di 166 punti .

Foto: F4 Emirati Arabi Uniti

La campagna di Wharton per la vittoria del titolo di Formula 4 negli Emirati Arabi Uniti quest’anno è stata contrassegnata da quattro vittorie, ed è uscito dal podio solo in quattro gare su 15. Da quella campagna ha conosciuto molti dei suoi compagni di squadra per la stagione successiva, incluso il suo compagno di squadra della Ferrari Tuukka Taponen.

Il finlandese ha anche vinto quattro gare e ha concluso a un solo podio da Wharton come secondo classificato in campionato, in quella che è stata la sua prima stagione su una F4 di seconda generazione. Ha trascorso l’ultimo anno correndo a casa sua presso la Formula Finland Academy, che utilizza macchine Gen1, e ha vinto tutte e cinque le gare a cui ha partecipato. Inoltre, è stato protagonista nel karting, arrivando secondo nel Mondiale (che ha vinto nel 2021) e terzo nella WSK Euro Series per OK Karts, oltre a concludere nono nel Mondiale e undicesimo nel Campionato Europeo. Comandi KZ di altissimo livello.

READ  La Roma sta valutando la possibilità di una permuta con il Bologna

Non molto dietro alla coppia nella classifica F4 degli Emirati Arabi Uniti, che correva con Prema lì, c’era la McLaren Jr Ugo Ogochukwu. Ha ottenuto cinque vittorie e due pole in Medio Oriente, dopo una stagione da rookie nel British F4 Championship con Rodan Carlin, dove è arrivato in pole al suo debutto ed è arrivato terzo in classifica dopo aver ottenuto altre due pole e due vittorie. Ha inoltre disputato due gare italiane con Prema al Red Bull Ring e al Mugello.

Due posizioni sotto Ugochukwu nella classifica dei punti degli Emirati Arabi Uniti era la Red Bull junior Arvid Lindblad, gestito da Hitech GP. Ha trascorso l’ultimo anno principalmente in karting, il terzo posto nella Coppa del Mondo KZ2 è stato il momento clou, e ha esordito in F4 con Prema non appena ha compiuto 15 anni.

Ha corso gli ultimi tre Giri d’Italia con un miglior piazzamento settimo, mentre negli Emirati Arabi ha conquistato una vittoria, un terzo e una pole position. Lindblad non ha dovuto unirsi a Prema per conoscere i suoi compagni di squadra, poiché era un forte concorrente per molti di loro nelle loro carriere nel karting.

Un altro talento sostenuto da Prema in Formula 1 è Aurelia Nobilivincitrice della terza edizione del programma FIA Women in the Motorsport Commission Ferrari Driver Academy Girls on Track Rising Stars nel 2022.

Ciò le è valso un posto nella FDA, oltre a un posto pagato in F4 italiana con il team gemello di Prima Ironlinx. Ma invece correrai per la squadra monoposto più affermata e avrai acquisito esperienza nelle corse automobilistiche con cameo nella F4 danese e spagnola, nonché una campagna di quattro round nella stagione inaugurale della F4 brasiliana. Il suo miglior risultato fino ad oggi è il settimo posto.

Oltre a Lindblad, sarà rappresentata anche la Red Bull Enzo Delaney Questo fine settimana, il francese ha firmato con AKM Motorsport per fare il suo debutto in monoposto prima di iniziare una stagione completa nella F4 spagnola con Campos Racing.

Il quarto team junior di F1 ad essere attivo nella F4 italiana è l’Accademia Alpina, che si è piazzata Matteo Ferrera Con Van Amersfoort Racing per il suo primo anno in monoposto. L’anno scorso è stato un professionista alpino ed è arrivato 17° nel Campionato Europeo e nella WSK Super Master Series per i kart OK.

READ  F3: Browning conquista il Gran Premio di Macao vincendo la Coppa del Mondo FIA di Formula 3

A parte Wharton, non sono molti i piloti che tornano quest’anno nella F4 italiana che si sono già affermati nel campionato.

Il livello di rendimento più alto è quello di US Racing Kacper Sztuka, arrivato sesto nella classifica 2022 con due vittorie. Ha iniziato quest’anno con vittorie nella Formula Winter Series, che utilizza la stessa vettura Tatuus T-421 della F4 italiana, con una percentuale di successo di cinque vittorie su sei gare. Stocka puntava a salire la scala delle monoposto quest’anno, ma non aveva il budget per salire di livello.

suo compagno di squadra Zaccaria Davide – che ha corso per la Sauber nel karting – ha disputato due gare di Formula 4 italiana l’anno scorso come pilota ospite ed è arrivato settimo nella sua ultima gara, oltre a finire quinto in un cameo ADAC F4. Ha quindi intrapreso un ampio programma di test invernali, partecipando alla F4 UAE (con R-ace GP) e alla FWinter Series.

ACI Vincitore del Supercorso Federale Nico La Corte Anche solo come ospite nelle sue uscite in F4 italiana nel 2022, ha concluso 10° al suo debutto con l’Iron Lynx. Passato a Prema, è riuscito ad aggiungere qualche punto al suo curriculum di F4 negli Emirati Arabi Uniti, ma è arrivato in pole solo due volte.

In termini di posizione nella classifica 2022, il VAR Eva Dominguez E Brando Badwer Sono i secondi migliori rimpatriati dopo Stuka. Lo scorso anno hanno chiuso 14° e 15° in Italia, con Domingue che ha conquistato la pole all’inizio della stagione ma non è mai arrivato più in alto del settimo posto, mentre Badoer ha ottenuto 13 partenze prima di segnare la sua prima top-10 della stagione, un quinto sul circuito di Reed. – Ha segnato solo tre volte dopo.

Molti dei piloti che quest’anno si sono iscritti al Gran Premio d’Italia di F4 intendono gareggiare anche nella proposta serie Euro 4.

ACI Sport avrebbe dovuto annunciare i suoi piani per Euro 4 lo scorso dicembre, anche se non c’era alcuna conferma pubblica che la nuova serie sarebbe stata istituita. Andando avanti, Euro 4 cerca di colmare il vuoto lasciato dalla scomparsa dell’ADAC F4 fornendo weekend extra di gare in tutta Europa per team e piloti che hanno preventivato il budget per il 2023 basandosi sull’intera stagione italiana e su diversi round dell’ADAC.

Il calendario di Imola

Giovedì
Test pre-evento [nine sessions]: 09:00, 09:55, 10:50, 11:45, 14:05, 15:00, 15:55, 16:50 e 17:45
Venerdì
Pratica libera [two sessions]: 09:00 – 09:40 e 12:55 – 13:35
Qualificazioni [two sessions]: 17:30 – 17:50 e 18:00 – 18:20
Sabato
Gara 1: 10:55 – 11:20 Gara 2:17:20 – 17:45
Domenica
Gara 3: 09:00 – 09:25 Gara 4: 17:00 – 17:25

READ  Panetteria italiana vicino al North Jersey

Voci F4 italiane 2023

un gruppo autista nazione 2022 (2323)
Primo Rashid Al Dhaheri Gli Emirati Arabi Uniti karting senior
Nico La Corte Italia NC in F4 italiana (Rank 24 in F4 UAE)
Arvid Lindblad GB Shifter Karting (5° in Formula 4 Emirati Arabi Uniti)
Aurelia Nobili Brasile 16° nella F4 brasiliana, 18° nella F4 danese
Tuukka Taponen Finlandia 6° alla FAcademy Finland (2° alla F4 UAE)
Ugo Ogochukwu Stati Uniti d’America Terzo nella F4 britannica (terzo nella F4 degli Emirati Arabi Uniti)
James Warton Australia 5° in ADAC e F4 italiana (UAE F4 Champion)
razza statunitense Akshay Bohra Singapore 29° nella F4 italiana (9° nella FWinter Series)
Zaccaria Davide Malta 15° in ADAC F4 (5° nella FWinter Series, 8° in F4 UAE)
Ruiqi Liu Cina 19° in ADAC F4 (4° nella FWinter Series)
Gianmarco Pradel Australia NC nella F4 spagnola (2° nella serie FWinter)
Kacper Sztuka Polonia 6° nella F4 italiana, 10° nella ADAC F4 (campione FWinter Series)
Gara PHM Vittoria Blokhina 27° nella F4 italiana (44° nella F4 UAE)
San Valentino Clos Germania 6° nella F4 Sports Car Cup (10° nella F4 UAE)
Van Amersfoort Racing Ismail Ahmed Uzbekistan 41° nella F4 italiana (41° nella F4 degli Emirati Arabi Uniti)
Brando Badwer Italia 15° nella F4 italiana (6° nella F4 UAE)
Jack Peyton Australia Junior Karting (23° in Formula 4 Emirati Arabi Uniti)
Eva Dominguez Portogallo 14° nella F4 italiana, 16° nella F4 UAE
Matteo Ferrera Brasile karting senior
R-asso GP Raffaele Nark Francia 43° nella F4 italiana (32° nella F4 degli Emirati Arabi Uniti)
Matteo Quintarelli Italia Junior Karting (34° in Formula 4 Emirati Arabi Uniti)
Jenzer Motorsport Ariel Elkin Israele karting senior
Kim Hwarang Corea del Sud 23° nella F4 italiana (7° nella FWinter Series)
Ethan Escher Svizzera 33° nella F4 italiana (11° nella FWinter Series)
BVM Racing Jesse Carrasquido jr Messico 9° in NACAM F4 (18° in UAE F4)
Andrea Frasinetti Italia 37 in italiano F4
Alfio Spina Italia 17 nell’ADAC F4
AKM Motorsport Enzo Delaney Francia karting senior
Tina Houseman Svizzera First Karting (10° nella serie FWinter)
Davide Larini Italia karting senior
Griffin Peebles Australia Kart Junior
AS Motorsport Manuel Kondamcarlo Italia 39° nella F4 italiana
Gara del flusso d’aria Guido Lucchetti Italia sconosciuto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *