Biden dichiara che “l’America non andrà in default”, afferma di essere fiducioso nell’accordo sul budget con i legislatori repubblicani – Notizie dal Mondo

Biden dichiara che “l’America non andrà in default”, afferma di essere fiducioso nell’accordo sul budget con i legislatori repubblicani – Notizie dal Mondo

Un ottimista presidente Joe Biden ha dichiarato mercoledì di essere fiducioso che gli Stati Uniti eviteranno un default del debito senza precedenti e potenzialmente catastrofico, affermando che i colloqui con i repubblicani del Congresso sono stati produttivi mentre si prepara a partire per un vertice globale in Giappone.

Le osservazioni ottimistiche di Biden sono arrivate quando un gruppo selezionato di negoziatori ha iniziato a riunirsi per cercare di tracciare le linee finali di un accordo di spesa di bilancio per aprire la strada all’innalzamento del limite del debito entro il 1 giugno, quando il Dipartimento del Tesoro afferma che gli Stati Uniti potrebbero iniziare a dichiarare default e scatenare caos finanziario.

“Sono fiducioso che raggiungeremo un accordo sul budget e l’America non andrà in default”, ha detto il presidente dalla Roosevelt Room alla Casa Bianca. Ha detto che un incontro martedì scorso con il vicepresidente Kamala Harris, il presidente della Camera Kevin McCarthy e altri leader del Congresso è stato “produttivo” e che “tutti hanno partecipato alla riunione, credo, in buona fede”.

Biden ha sottolineato che ogni leader: McCarthy, il leader della minoranza alla Camera Hakeem Jeffries, DNY, il leader della maggioranza al Senato Chuck Schumer, DNY e il leader della minoranza al Senato Mitch McConnell, R-Ky. – Concordato che gli Stati Uniti non mancheranno ai propri obblighi.

“Sarebbe disastroso per l’economia americana e il popolo americano se non paghiamo i nostri conti”, ha detto Biden. “Sono sicuro che tutti nella stanza erano d’accordo… che ci uniremo perché non c’è alternativa. Dobbiamo fare la cosa giusta per il paese. Dobbiamo farcela.”

READ  Internet paragona la voce di Barron Trump a quella del padre di Donald: una clip rara

Poco dopo le sue osservazioni di mercoledì, Biden stava partendo per il vertice del G7 a Hiroshima, in Giappone. Il presidente ha detto che sarebbe stato in “costante contatto” con i funzionari della Casa Bianca mentre partecipava al vertice.

Biden e McCarthy hanno assegnato una manciata di rappresentanti per cercare di finalizzare un accordo, con i negoziati che inizieranno martedì in ritardo. Questi includono Steve Ricchetti, Consigliere del Presidente; Direttore degli affari legislativi Louisa Terrell e Direttore dell’Ufficio di gestione e bilancio Shalanda Young per l’amministrazione, e Rep. Garrett Graves di R-No. Uno stretto alleato dei repubblicani di McCarthy.

Mercoledì McCarthy era ottimista sul fatto che il problema sarebbe stato risolto, ma ha avvertito su “Squawk Box” della CNBC che “Il problema è che la tempistica è così breve”.

Il debito nazionale è attualmente di $ 31,4 trilioni. Un aumento del limite del debito non consentirebbe nuove spese federali; Il prestito sarà consentito solo per pagare ciò che il Congresso ha già approvato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *