Apple afferma che iPhone 15 Pro sarà la “migliore console di gioco” poiché A17 Pro ha importanti aggiornamenti della GPU

Apple afferma che iPhone 15 Pro sarà la “migliore console di gioco” poiché A17 Pro ha importanti aggiornamenti della GPU

Durante il keynote dell’iPhone 15 di questa settimana, Apple si è concentrata un po’ sulle capacità di gioco del nuovo chip A17 Pro. In una nuova intervista con Taylor Lyles V IGNun trio di dirigenti Apple fornisce maggiori dettagli sui piani dell’azienda per trasformare l’iPhone 15 nella “migliore console di gioco” del mondo.

L’iPhone 15 Pro è alimentato dal nuovissimo chip A17 Pro, che si concentra fortemente sul miglioramento delle prestazioni della GPU. La nuova GPU “pro” offre un nuovo design hexa-core che, secondo Apple, migliora non solo le prestazioni ma anche l’efficienza energetica. Puoi aspettarti prestazioni della GPU fino al 20% più veloci, insieme al ray tracing con accelerazione hardware per la prima volta.

Per approfondire l’attenzione dell’iPhone 15 Pro ai giochi, IGN Si è incontrato con Jeremy Sandmel, direttore senior del software GPU di Apple, Tim Millett, vicepresidente dell’ingegneria della piattaforma, e Kayan Drence, vicepresidente del marketing mondiale dei prodotti iPhone.

Nell’intervista, Millett ha sottolineato che l’obiettivo di Apple non è necessariamente quello di competere direttamente con console specifiche come PlayStation 5 o Xbox Series S. Il suo focus è invece sulla costruzione di una piattaforma e di strumenti che si rivolgano direttamente agli sviluppatori di giochi:

“Penso che ci stiamo concentrando sugli sviluppatori e sui titoli che sono nel gaming. Meno sul tentativo di competere con le console. Penso che le console siano semplicemente un modo conveniente per noi di parlare di giochi classici e dei tipi di giochi che stiamo facendo.” prendendo di mira gli sviluppatori che sono riusciti a farlo uscire. Abbiamo fatto del nostro meglio per cercare di offrire lo stesso set di strumenti agli sviluppatori e lavoriamo duro con loro.

In risposta al potenziale surriscaldamento dell’iPhone 15 Pro e all’incapacità di mantenere le prestazioni nei giochi ad alta intensità, Drance ha spiegato:

“Questo è parte del vantaggio del nostro design per uno specifico modello di iPhone. Quindi, a livello di sistema, siamo in grado di lavorare tra team per capire come le prestazioni che stiamo abilitando, come si manifesteranno nel gameplay reale e se saremo in grado non solo di raggiungere quegli ottimi frame rate, le massime prestazioni e la grafica di cui ha parlato Jeremy, ma anche se saremo in grado di sostenerli. So che stiamo facendo molto sul SoC Dal lato del software, stiamo facendo molto per assicurarci che questa esperienza sia fantastica.

Millett ha aggiunto che parte della responsabilità ricade anche sullo sviluppatore nel trovare il perfetto equilibrio tra prestazioni, qualità e altro:

Lo schermo stesso ha una tecnologia di ridimensionamento davvero sorprendente. La GPU può eseguire il ridimensionamento. Pertanto, con funzionalità come ray tracing, mesh shading e un’architettura di calcolo davvero avanzata, lo sviluppatore ha accesso a tutti questi algoritmi per capire qual è il miglior equilibrio tra calcolo, qualità, prestazioni, frame rate e risoluzione. E poi riuniamo tutto nel software e a livello di sistema. Ci assicuriamo che ci siano prestazioni sostenibili e elevate, una lunga durata della batteria e una comoda conservazione dell’esperienza affinché qualcuno possa giocare a questi fantastici giochi. Per questo abbiamo progettato tutto per rendere eccezionale la tua esperienza di gioco, assicurando anche che le prestazioni e la durata della batteria durino a lungo. Crediamo di esserci riusciti

Sandmill sottolinea il detto secondo cui “la migliore console di gioco è quella che hai con te”. Ma non è questo l’obiettivo di Apple questa volta. Invece, Sandmill crede che l’iPhone “sarà la console di gioco definitiva”, senza eccezioni.

READ  Potrebbe Avatar e Star Wars segnalare un cambiamento nell'estenuante gameplay di gioco di ruolo di Ubisoft?

Oltre all’intervista in sé, vale la pena notare la decisione di Apple di condurre un’intervista specifica IGN. È un esempio di come l’azienda esca dai suoi normali circoli di marketing nel tentativo di raggiungere un nuovo pubblico con un interesse speciale per i giochi.

IL L’intervista completa è qui IGN Vale la pena leggerlo per avere maggiori dettagli sul motivo per cui Apple è così ambiziosa nel suo passaggio al gaming con l’iPhone 15 Pro e il chip A17 Pro.

Abbiamo visto Apple tentare più volte di affermarsi nel mondo dei giochi, ma i nuovi iPhone 15 Pro e A17 Pro produrranno risultati migliori di prima? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Grazie, Jake!

Segui l’opportunità: Discussioni, Twitter, InstagramE Mastodonte.

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatici per guadagnare entrate. Di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *