Aggiornamenti di Marin Cilic e Carlos Alcaraz; Nick Kyrgios e Thanasi Kokinakis perdono nel doppio maschile; Yannick Sener è il giocatore più giovane dai tempi di Novak Djokovic a raggiungere i quarti di finale di tutti e quattro i tornei

Le leggende del tennis Todd Woodbridge e Jelena Dokic sono state intimidite dall’adolescente spagnolo Carlos Alcaraz dopo la sua vittoria al quarto turno su Marin Cilic.

Il 19enne è diventato l’uomo più giovane in 70 anni a raggiungere un quarto di finale consecutivo degli US Open con una vittoria per 6-4, 3-6, 6-4, 4-6, 6-3 all’Arthur Ashe Stadium.

Ha avuto la possibilità di chiudere la partita nel quarto set, ma Cilic ha reagito e pareggiato portandolo al quinto posto.

Ci sono volute quasi quattro ore prima che Alcaraz vincesse, con l’avvicinarsi delle 2:30 a New York quando ha vinto il match point.

“Beh, puoi considerarla un’esperienza molto significativa”, ha detto Woodbridge nel commento di Nine.

“Era forte nella sua testa, aveva molto cuore, aveva le ruote veloci. Continui solo a grattarti la testa finché qualcuno così piccolo non può portarlo”.

“Non lo vedevamo da molto tempo nel gioco maschile”.

Dokic ha convenuto che Alcaraz incombeva come l’erede al trono stabilito da artisti del calibro del suo connazionale Rafael Nadal.

“Penso che, qualunque cosa accada in questo torneo, sia stata una partita importante nella sua carriera”, ha detto Dokic.

“Questa è stata una grande esperienza per lui”.

Il giovane è stato felice di qualificarsi per i quarti di finale, dove incontrerà la star italiana di 21 anni Yannick Sener.

“Credo in me stesso tutto il tempo”, ha detto Alcaraz.

“Dopo il quarto set ho avuto molte occasioni alla fine, ho perso quel quarto set ed è stato difficile per me tornare nel quinto, per rimanere mentalmente forte”.

READ  Jose Mourinho non vede l'ora di trasferirsi a gennaio al Ruben Loftus-Cheek del Chelsea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.