Home / Politica / ULTIMA INFORNATA DI CO.CO.CO

ULTIMA INFORNATA DI CO.CO.CO

Varcheranno la soglia degli uffici regionali 3 collaboratori profilo (C coordinator), 5 collaboratori senior (profilo B) e 3 collaboratori a supporto del Servizio sanitario regionale per le attività del progetto “Il nuovo sistema di formazione continua in medicina”. E’ stillicidio. E sarà stillicidio di avvisi pubblici, commissioni valutatrici, graduatorie e assunzioni a tempo determinato. La Regione Molise by Frattura ricalca a meraviglia il passato di cui è stato feroce accusatore di clientelismo e di dispersione di risorse pubbliche nei confronti di chi lo ha preceduto. Se possibile, sta facendo di peggio. Perché di co.co.co. si continua a parlare, e si continua a prendere nota di provvedimenti da parte del direttore del Secondo dipartimento con la solita chiave di lettura: creare occupazione a tempo determinato, con propaggini elettorali. L’una cosa e l’altra si accrescono di sospetti quanto più si avvicina il tempo della campagna elettorale della primavera 2018. Trattandosi di stillicidio, è impossibile avere un quadro riassuntivo degli avvisi pubblici affissi, delle commissioni valutatrici nominate, delle graduatorie approvate e delle assunzioni effettuate. Sottomano abbiamo le ultime determinazioni da parte della responsabile del Secondo dipartimento regionale da cui si ricava che, a conclusione della valutazione selettiva finalizzata al conferimento di 22 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa, di cui 9 incarichi per la figura di collaboratore junior (profilo A); 10 per la figura di collaboratore senior (profilo B); 3 per la figura di collaboratore senior con funzioni di coordinatore (profilo C), finalizzato all’assistenza tecnica al Programma operativo plurifondo del Molise 2014-2020 – Fesr,  Sonia Carriero, è vincitrice sia del profilo “B senior” che del profilo “C coordinatore”,ed ha optato per il profilo “C”; che Lucia Di Nucci, è vincitrice anch’essa  sia del profilo “B senior” che del profilo “C coordinatore”, ed ha optato per il profilo “C”; che  Sergio Paolantonio, vincitore sia del profilo “B senior” che del profilo “C coordinatore”, ha optato per il profilo “C”. Inoltre, per effetto dello scorrimento della graduatoria relativa al profilo “B”, risultano ulteriori vincitori Rosalba Vileno,  Roberta Pasquale, Sara Fiammelli, Katia Evangelista e Luciana Turro. E non è finita. Infatti, sempre per determinazione del Secondo dipartimento, a tempo determinato varcheranno la soglia degli uffici regionali anche i vincitori dell’’avviso pubblico per la valutazione comparativa finalizzata al conferimento di 3 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa  (co.co.co.) a supporto del Servizio politiche delle risorse umane del Servizio sanitario regionale per le attività del progetto “Il nuovo sistema di formazione continua in medicina – formazione sul campo e formazione a distanza – obiettivi formativi e dossier formativo – valutazione della trasparenza, dell’indipendenza e della qualità del sistema formativo sanitario: implementazione della funzione di verifica, controllo e monitoraggio della qualità – crediti formativi – liberi professionisti”. Dietro la pomposità (e complessità) della termologia di questo progetto sanitario il fine dichiarato è l’assunzione di altri collaboratori esterni che, si deve supporre, siano dotati di una particolare competenza, di una specifica qualificazione, tale da non essere reperibile nel novero delle centinaia  di dipendenti a tempo indeterminato della Regione Molise. Nel caso che diciamo, a farsi carico delle specificità e delle finalità del progetto sono i dottori Massimiliano Brocchetta, Cristina Carpillo e Addolorata Pulsone.

Dardo

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Campobasso, la Regione rilancia sul Masterplan

Campobasso, la città che sotto gli occhi attoniti dei cittadini che hanno avuto conoscenza della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*