Home / Politica / Ruta: “Alle Primarie con Emiliano”

Ruta: “Alle Primarie con Emiliano”

Michele Emiliano, presidente della Regione Puglia, candidato alla segreteria nazionale del Partito Democratico per le elezioni primarie del 30 aprile, sarà a Campobasso il prossimo lunedì 13 marzo alle ore 18.00, per l’incontro pubblico volto a presentare le idee fondanti e le priorità programmatiche per l’Italia e per il PD. La notizia nel giorno in cui il senatore Roberto Ruta ha ufficializzato il suo appoggio al presidente della Puglia che correrà alle Primarie per la segreteria del Pd. “Non sono stato certo folgorato sulla via di Damasco – ha detto Roberto Ruta– il mio dialogo con Emiliano è cominciato con la vicenda dellaBuona scuola’, sulla quale ho deciso di non votare la fiducia al Governo, non condividendo tanti aspetti di quel provvedimento. Poi ci siamo ritrovati sul Referendum e sulla necessità di intervenire subito per il lavoro giovanile, visto che c’è una generazione che rischia di saltare un turno. Condivisione anche sulla lotta alla povertà, che non può aspettare i tempi della ripresa economica. Emiliano in Puglia ha lanciato il reddito di dignità. Di Emiliano mi convince il piglio deciso, sicuro, che può sembrare populistico ma che è il tratto delle persone sincere. In un momento difficile come questo ho trovato totale sintonia con una figura che a mio avviso in grado di ridare lo slancio al Paese. C’è bisogno di persone che non piegano la schiena ai poteri forti, ma dialogano con i poteri forti. Così come è inaccettabile che in Italia il 10% delle persone possiede il 90% per cento delle ricchezze. Non bisogna rassegnarsi, ma impegnarsi per garantire giustizia sociale. Emiliano – ha aggiunto ancora Ruta – è uomo di governo ed è un uomo del Mezzogiorno, che comprende che un Mezzogiorno forte serve a far crescere tutto il PaeseRenzi invece non ha fatto un investimento strategico per il Sud”. Sul discorso Primarie Ruta ha sottolineato come siano  “strumento di straordinario valore democratico che a mio parere andrebbero regolate normativamente, possono partecipare tutti i cittadini, tesserati e non”.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Guarracino: “Vertenza lavoro, il punto più nero del Molise”

“Ieri ho ascoltato con molta attenzione il Segretario del PD, Matteo Renzi, nella sua performance …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*