Home / Lavoro / Mobilità in Deroga, “la Regione si é vista assegnare le risorse ma non ‘paga’ i lavoratori”

Mobilità in Deroga, “la Regione si é vista assegnare le risorse ma non ‘paga’ i lavoratori”

Circa 2 mila lavoratori attendono, ormai da troppo tempo, di ricevere le spettanze dovute e tirare , di conseguenza, un sospiro di sollievo avendo maturato un diritto acquisito con la presentazione ai sensi di legge e entro i termini previsti della domanda di Mobilità in Deroga.
Purtroppo il tempo passa inesorabilmente e a tuttora ancora non si hanno risposte e certezze sui pagamenti della Mobilità in Deroga relativi anche all’anno 2016 con risorse finanziarie già assegnate alla Regione Molise la quale si è limitata a saldare solo 2 mensilità per il 2014 e 5 mensilità per il 2015.
Al riguardo la USB Molise invita la Regione Molise a provvedere con urgenza ai pagamenti delle spettanze dovute anche per l’anno 2016.
Se in tempi brevi non ci saranno risposte e certezze questa Associazione Sindacale, insieme ai lavoratori interessati, inizierà in contenzioso legale. Nel contempo si informano tutti i lavoratori interessati che la USB è a loro disposizione nei locali siti a Isernia in Via Petrarca, n.11.

Il Coordinatore Regionale della U.S.B.
Sergio Calce

 

Di Virginia Romano

Potrebbe Interessarti

Amadori: “Per la Gam conferma dei nostri impegni”

I vertici di Amadori ribadiscono gli impegni assunti con l’acquisto del complesso “ex GAM” e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*