Home / Cronaca / La Finanza sequestra articoli di cancelleria non conformi

La Finanza sequestra articoli di cancelleria non conformi

 Nel corso di una ispezione condotta dai Finanzieri della Compagnia di Termoli presso un’attività commerciale di Termoli, gestita da cittadini stranieri, sono stati sottoposti a sequestro 3200 articoli di cancelleria non conformi alle vigenti normative di cui al D.Lgs 206/2005, c.d. “Codice del Consumo”, con particolare riguardo agli articoli 6 e7.  I Finanzieri hanno infatti accertato l’assenza delle previste indicazioni relative all’origine e alla composizione dei prodotti, nonché di ogni altra indicazione minima in materia di avvertenze e precauzioni d’uso.  Le specifiche sanzioni previste dal D. Lgs. 206/2005, prevedono, nel massimo, importi che superano i 25mila Euro.  Salgono a 10 le operazioni complessivamente concluse dalla Compagnia di Termoli nel corrente anno in materia di sicurezza prodotti nell’intera area bassomolisana. Nel corso di tali attività, oltre 35 mila articoli – per un valore commerciale superiore a  220mila Euro – sono stati sequestrati per analoghe violazioni nei settori legati all’elettronica, casalinghi, cura della persona ed accessori per abbigliamento.

 

 

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Truffe on line, denunciata una coppia

Gli agenti della Squadra Mobile di Isernia hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria una coppia di truffatori.  …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*