Home / Politica / Ferrovie, economia e demografia
Regionale 2695 Brescia-Parma composto da ALn 668.3211+ALn 668.3221 in uscita dalla stazione di San Zeno-Folzano

Ferrovie, economia e demografia

di Giuseppe Saluppo

 

Saranno in Molise, mercoledì, il ministro dei Trasporti, Del Rio e l’amministratore di Rete ferroviaria italiana, Gentile. La questione è quella ferroviaria. In Molise è come dire tra il serio e il faceto. Con un drammatico spread di accessibilità della regione rispetto ai collegamenti interni, ed alle connessioni verso l’Italia. Recuperare questo spread è condizione non sufficiente, ma necessaria, per il recupero di produttività del nostro territorio. Risulta evidente che economia e trasporti interagiscono, e si legano ad elementi strutturali, quali le dinamiche demografiche. Il saldo migratorio del Molise tra 2001 e 2016 è estremamente negativo. Se il trend proseguirà, avremo nel Molise meno della metà di giovani di oggi. Dagli anni ottanta in poi, si è registrato un crollo degli investimenti per i trasporti nel Mezzogiorno pari a 4 volte tra il 1992 e 2012; negli ultimi cinque anni il calo è stato pari ad un terzo. Rimane dunque un forte deficit infrastrutturale del Sud rispetto al resto del paese. Tale esito deriva da una mancata programmazione nazionale. Al centro di una nuova politica dei trasporti ci deve essere una programmazione coerente, priva di duplicazioni di infrastrutture che generano solo una concorrenza distruttiva; rischiamo di disporre sempre meno risorse dall’Europa, se continuiamo a non produrre una pianificazione seria e rigorosa. Il deficit di mobilità, in particolare nel Molise, si traduce in uno spread di servizi di trasporto, con pochi collegamenti interni al Mezzogiorno, con l’Italia, con il Mediterraneo e con l’Europa. Ed allora, al ministro dei Trasporti e all’amministratore di Rete Ferroviaria va detto chiaro e tondo che occorre superare i localismi autoreferenziali delle istituzioni locali e puntare, decisamente, ad una progettazione nazionale. Solo, così, si potrà dare una speranza al nostro territorio.

Di Giuseppe Saluppo

Potrebbe Interessarti

Bregantini Vescovo politico?

Di Giuseppe Saluppo   Possibile che un Vescovo possa esprimersi in questa maniera? All’inizio, in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*