Walmart nega presunti insulti discriminatori e perquisizioni di articoli nella causa del negozio Penticton – Penticton News

Walmart nega presunti insulti discriminatori e perquisizioni di articoli nella causa del negozio Penticton – Penticton News

La società ha confutato un presunto incidente inquietante al Penticton Walmart che è stato sollevato in una causa il mese scorso da un uomo del posto.

Nella causa intentata ad aprile, Basil Wannitt ha affermato che durante l’ultima settimana di maggio 2021, è venuto in un Walmart situato al 275 di Green Avenue West per acquistare alcuni articoli da campeggio, incluso un frigorifero. Ha affermato di essere imbarazzato e ha chiamato nomi razzisti e discriminatori nel loro negozio.

Wanett ha affermato di sentirsi ancora profondamente ferito anche quasi due anni dopo l’incidente e un medico gli ha detto che soffriva di disturbo da stress post-traumatico.

Ha affermato di aver anche presentato una denuncia in merito al tribunale per i diritti umani della Columbia Britannica nell’aprile 2022.

Stava cercando danni generali, aggravati, punitivi / esemplari e altri rilievi, ha detto Vanette, per un totale di oltre $ 18.114,86.

Venerdì, Walmart ha depositato la sua risposta all’accusa, negando “ogni accusa”.

Walmart ha scritto nella sua risposta che nella primavera del 2021, Wanit ha frequentato un negozio al dettaglio Walmart situato al 275 di Green Avenue.

Ha acquistato alcuni articoli, tra cui un frigorifero, presso un chiosco di cassa automatica. In conformità con i protocolli di prevenzione delle perdite di Walmart, un dipendente di Walmart si è rivolto [Wanit] Dopo aver controllato il frigorifero e chiesto di guardare dentro. [Wanit] Aprì il frigorifero e mostrò l’interno all’impiegato, che confermò visivamente che era vuoto. dopo di che [Wanit] Ha completato il suo acquisto e ha lasciato il negozio.

“Walmart e i suoi funzionari, agenti, dipendenti o dipendenti hanno agito con ragionevole cura, competenza e considerazione e in conformità con tutti gli standard di diligenza applicabili.”

READ  Il consulente discute le opzioni iniziali per la riqualificazione del sito di Tolco Mill - Kelowna News

L’accusa nega inoltre che Walmart o uno qualsiasi dei suoi funzionari, agenti, dipendenti o dipendenti abbia agito in modo discriminatorio, come presunto o meno, o abbia detenuto Wanit in qualsiasi questione.

Aggiungono che accettano di concedere qualsiasi sollievo richiesto nella causa.

Nessuna delle accuse contenute nella causa è stata provata in tribunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *