Gli agricoltori pianificano il più grande raccolto di grano in più di due decenni a causa della guerra in Ucraina – Canada News

Gli agricoltori pianificano il più grande raccolto di grano in più di due decenni a causa della guerra in Ucraina – Canada News

Il più grande raccolto di grano degli ultimi anni

Stampa canadese – | Storia: 423454

Gli agricoltori canadesi prevedono di piantare il più grande raccolto di grano in più di due decenni quest’anno a causa della forte domanda di grano.

Statistics Canada ha dichiarato mercoledì che gli agricoltori prevedono di piantare 23 milioni di acri di grano, in aumento del 6,2% rispetto all’anno precedente.

Secondo il rapporto dell’Agenzia federale sulle principali aree coltivate, la crescita prevista è probabilmente dovuta ai prezzi favorevoli e alla forte domanda di grano.

L’invasione russa dell’Ucraina più di un anno fa ha fatto impennare i prezzi globali del grano, poiché l’Ucraina era uno dei maggiori esportatori mondiali di grano.

Da allora, i prezzi sono diminuiti in modo significativo rispetto ai massimi dello scorso anno, ma rimangono relativamente forti da una prospettiva storica.

I futures sul grano di riferimento di Chicago venivano scambiati a circa $ 6,49 per staio mercoledì a mezzogiorno.

La guerra in Ucraina è solo una delle tante svolte che gli agricoltori canadesi hanno preso nell’ultimo anno.

Queste sfide includevano pressioni inflazionistiche su cose come fertilizzanti e carburanti, nonché l’aumento dei tassi di interesse.

Gli agricoltori hanno anche dovuto affrontare condizioni meteorologiche più estreme negli ultimi dieci anni, inclusa una grave siccità nel 2021.

READ  La Banca di Montreal chiude l'attività di finanziamento automobilistico al dettaglio e annuncia la perdita di posti di lavoro

Statistics Canada ha affermato che gli agricoltori pianificano anche di coltivare più colza e mais per cereali, orzo e soia nel 2023 rispetto allo scorso anno, mentre si prevede che avena, lenticchie e piselli secchi diminuiranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *