Vancouver Island Beach è stata nominata una delle migliori spiagge del mondo per il 2024

Vancouver Island Beach è stata nominata una delle migliori spiagge del mondo per il 2024

Vancouver Island Beach è stata nominata una delle 20 migliori spiagge del mondo, secondo la rivista di viaggi Lonely Planet.

Chesterman Beach a Tofino si è classificata al sesto posto nell'elenco delle 20 migliori spiagge, pubblicato da Martedì la Lonely Planet.

La rivista ha elogiato la spiaggia per il suo fascino in tutte le stagioni, dalle soleggiate giornate estive sulla sabbia alle mattine lunatiche e nebbiose in autunno.

Ha anche evidenziato le condizioni di base per il surf, purché si porti una muta.

“La maggior parte delle persone viene a Chesterman Beach per fare surf, ma sono i panorami che ti toglieranno il fiato”, ha detto Lonely Planet.

“La spiaggia è anche il luogo ideale per fare kayak, stand-up paddleboard e osservare le centinaia di stelle marine colorate, anemoni, ricci e altre creature marine che appaiono nelle pozze di marea.”

Lonely Planet ha compilato un elenco delle 100 migliori spiagge del mondo e poi ha pubblicato questa lista delle prime 20 come deciso dai suoi redattori.

Il titolo di spiaggia migliore del mondo va a The Pass nel Nuovo Galles del Sud, in Australia.

La storia continua qui sotto

Spiagge dell'isola di Vancouver

Il 22 gennaio, l'autore della Lonely Planet Brendan Sainsbury, che vive nella Columbia Britannica, ha pubblicato l'elenco dei personaggi più famosi della rivista. Le 10 migliori spiagge del Canada.

Chesterman Beach è tornata nella lista al numero 4.

Ma il primo posto è andato a un'altra spiaggia dell'isola di Vancouver.

St. Joseph Bay, situata sulla punta settentrionale dell'isola di Vancouver, è stata votata come la migliore spiaggia del paese.

READ  "C'era una volta il bagno in mare"

“Con la sua reputazione di clima inclemente e di difficile accesso, l'isola di Vancouver settentrionale, nella Columbia Britannica, eccelle in spiagge selvagge e appartate”, ha scritto Sainsbury.

“Quando la foresta finalmente si divide, verrai trasportato in un'ampia distesa spazzata dal vento, con onde che si infrangono e faraglioni boscosi dove arbusti e alberi sono stati contorti dalle violente tempeste del Pacifico.”

La Lonely Planet consiglia ai visitatori di portare una tenda e un binocolo e di accamparsi direttamente su una delle spiagge di sabbia soffice della zona.

Leggi anche: Ripulire le spiagge dell'Isola del Nord una spiaggia alla volta, su un paddleboard

St. Joseph Bay è raffigurata in questa foto d'archivio.

Politiche editoriali Segnalazione errori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *