Il segretario alla Difesa Lloyd Austin si scusa per il ricovero segreto in ospedale

Il segretario alla Difesa Lloyd Austin si scusa per il ricovero segreto in ospedale

Spiegazione video,

GUARDA: “Non ho gestito la cosa nel modo giusto”, si scusa Lloyd Austin

Il segretario alla Difesa statunitense Lloyd Austin ha affermato di “dispiacere profondamente” di non aver informato la catena di comando quando è stato ricoverato in ospedale a dicembre.

Il signor Austin, 70 anni, è stato rilasciato il mese scorso mentre continuava il suo recupero dal trattamento per il cancro alla prostata.

“Non ho gestito la cosa nel modo giusto”, ha detto. “Avrei dovuto dire al presidente della mia diagnosi di cancro.”

I leader del Pentagono dovrebbero essere pronti in qualsiasi momento ad affrontare qualsiasi crisi di sicurezza nazionale.

“Mi assumo la piena responsabilità e mi scuso con i miei colleghi e con il popolo americano”, ha detto Austin nella sua prima conferenza stampa da quando è tornato al lavoro.

Ha aggiunto: “Come regola generale, non parlo delle conversazioni con il mio presidente, ma posso dirvi che ho chiesto scusa direttamente al presidente Biden.

“Gli ho detto che ero profondamente dispiaciuto per non avergli detto subito che avevo ricevuto una diagnosi grave e che stavo ricevendo cure.”

Ha detto di non aver mai ordinato a nessuno del suo staff di nascondere il tempo trascorso in ospedale alla Casa Bianca o al pubblico, ma non ha risposto alle domande sul fatto che il personale abbia agito al di fuori dei suoi ordini.

“Non penso di aver creato una cultura della segretezza”, ha detto giovedì ai giornalisti.

Il Segretario della Difesa è appena sotto il Presidente nella catena di comando dell'esercito americano ed è considerato uno dei membri più importanti del Gabinetto.

Austin ha subito un intervento chirurgico per cancro alla prostata alla fine di dicembre. È stato nuovamente ricoverato in ospedale il giorno di Capodanno con forti dolori alle gambe e all'anca e all'addome a causa di complicazioni associate alla procedura.

Gli accertamenti hanno rivelato un'infezione del tratto urinario ed è stato trasferito al reparto di terapia intensiva per ulteriori cure. Rimase in ospedale per più di due settimane.

Gli alti funzionari della difesa e la Casa Bianca non seppero che il signor Austin era gravemente malato fino a tre giorni dopo essere stato riammesso.

I funzionari hanno rilasciato la registrazione audio di una chiamata di emergenza effettuata quel giorno a seguito di una richiesta di libertà di informazione.

La chiamata di quattro minuti, pesantemente oscurata, include un chiamante che chiede all'ambulanza di “non presentarsi con luci e sirene” per trasportare il signor Austin al Walter Reed National Military Medical Center nel Maryland.

“Stiamo cercando di rimanere un po' discreti”, ha detto il chiamante, identificato dai media statunitensi come un membro dello staff del signor Austin.

È rimasto attivo nel suo ruolo durante la sua guarigione, autorizzando numerosi attacchi contro i militanti Houthi con sede nello Yemen nel Mar Rosso dal suo letto d'ospedale.

Il presidente Biden ha affermato di rimanere fiducioso nella leadership del suo segretario, ma è “non ottimale” che non abbia rivelato la gravità della sua malattia.

L'incidente ha sollevato preoccupazioni in termini di sicurezza e trasparenza e da allora sono state avviate tre indagini sulla gestione della situazione da parte del signor Austin. È stato chiamato a testimoniare davanti a una commissione del Congresso il 14 febbraio.

READ  Risposta incredibilmente scarsa: un osservatore del settore sbatte BC dopo la morte di 4 minatori in Burkina Faso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *