Un camion carico di migranti si ribalta in Messico, uccidendo almeno 49 persone

Un camion merci che trasportava persone che sembravano essere migranti centroamericani si è ribaltato e si è schiantato contro un ponte pedonale su un’autostrada nel sud del Messico giovedì, uccidendo almeno 49 persone e ferendone quasi venticinque, hanno detto le autorità.

Luis Manuel Moreno, capo dell’ufficio statale della protezione civile del Chiapas, ha affermato che le prime stime sono che 49 persone sono state uccise e 58 ferite. Ha detto che circa 21 dei feriti sono stati gravemente feriti e sono stati portati negli ospedali locali.

L’incidente è avvenuto su un’autostrada per Tuxtla Gutierrez, capitale dello stato del Chiapas. Le immagini della scena mostravano le vittime sparse sul molo e nel vano di carico del camion.

Più tardi, i soccorritori hanno disposto i corpi in file di sacchi di plastica bianca uno accanto all’altro sull’asfalto.

L’incidente mortale è avvenuto su un’autostrada che porta a Tuxtla Gutierrez, capitale dello stato del Chiapas. (CBC Notizie)

Le vittime sembrano essere immigrati dal Centro America, anche se la loro nazionalità non è stata ancora confermata. Moreno ha riferito che alcuni sopravvissuti hanno affermato di provenire dal vicino Guatemala.

Seduto sul marciapiede accanto al rimorchio capovolto, il sopravvissuto Celso Pacheco dal Guatemala ha detto che il camion sembrava andare veloce e poi ha perso il controllo del peso dei migranti all’interno.

Pacheco ha detto che a bordo c’erano migranti dal Guatemala e dall’Honduras e ha stimato che ci fossero da otto a 10 bambini piccoli. Ha detto che stava cercando di raggiungere gli Stati Uniti, ma ora si aspetta di essere deportato in Guatemala.

Ambulanze e furgoni trasportano i feriti agli ospedali

I soccorritori hanno cercato di far uscire i sopravvissuti dal rimorchio ribaltato, separando i feriti dai morti. I feriti inciampavano storditi tra le macerie.

Marco Antonio Sanchez, direttore dell’Istituto dei vigili del fuoco del Chiapas, ha affermato che le ambulanze hanno portato le vittime in tre ospedali, ciascuno con tre o quattro feriti a bordo. Quando non c’erano abbastanza ambulanze, ha detto, le caricavano su camioncini.

“Mi rammarico profondamente per la tragedia avvenuta nello stato del Chiapas ed esprimo la mia solidarietà alle famiglie delle vittime, alle quali forniremo tutta l’assistenza consolare necessaria, compreso il rimpatrio”, ha scritto su Twitter il presidente guatemalteco Alejandro Giamatti.

Moreno ha detto che sembra che la velocità e il peso del carico utile del camion umano possano aver causato il ribaltamento del camion e che quando il veicolo si è ribaltato ha colpito la base di un ponte pedonale in acciaio. C’era una curva nella strada vicino alla scena che potrebbe aver contribuito all’incidente.

Alcuni sopravvissuti sono fuggiti dopo l’incidente aereo

I soccorritori che sono arrivati ​​per primi sulla scena e non hanno ricevuto un nome hanno detto che più migranti erano a bordo quando il camion si è schiantato e sono fuggiti, temendo che sarebbero stati arrestati dai funzionari dell’immigrazione.

Un medico ha detto che alcuni di coloro che sono fuggiti nei quartieri vicini erano insanguinati o contusi, ma ancora zoppicanti nella disperazione di fuggire.

Il camion era in origine un’unità di carico chiusa del tipo utilizzato per il trasporto di merci deperibili. Il container è stato fracassato e aperto per la forza dell’urto. Non è chiaro se l’autista sia sopravvissuto.

Coloro che hanno parlato con i sopravvissuti hanno affermato che i migranti hanno affermato di essere saliti a bordo del camion in Messico, vicino al confine con il Guatemala, e di aver pagato tra $ 2.500 e $ 3.500 per portarlo nello stato messicano centrale di Puebla. Una volta arrivati ​​lì, dovrebbero aver contratto un altro gruppo di trafficanti di migranti per portarli al confine con gli Stati Uniti.

Negli ultimi mesi, le autorità messicane hanno cercato di impedire ai migranti di marciare in grandi gruppi verso il confine degli Stati Uniti, ma il flusso clandestino e illegale di traffico di migranti è continuato.

READ  La regina partecipa a un raro doppio battesimo reale a Windsor

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *