Trump e due dei suoi figli devono testimoniare sotto giuramento in un’indagine civile

Giovedì un giudice di New York ha stabilito che l’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump e due dei suoi figli adulti devono rispondere alle domande sotto giuramento entro 21 giorni nell’indagine civile del procuratore generale dello stato sulla loro azienda di famiglia.

Il giudice Arthur Engoron della Corte Suprema dello Stato di New York a Manhattan si è pronunciato a favore del procuratore generale di New York Letitia James dirigendo Trump, suo figlio Donald Trump Jr e sua figlia Ivanka Trump a testimoniare.

Engoron ha detto che James aveva “l’evidente diritto” di emettere citazioni e interrogare Trump dopo aver rivelato “prove sostanziali di potenziali frodi finanziarie”.

Ingurun ha scritto che la mancata emissione di citazioni “avrebbe costituito una flagrante inosservanza del dovere”.

“Oggi la giustizia ha prevalso”, ha detto James in una dichiarazione. “Nessuno potrà ostacolare il perseguimento della giustizia, non importa quanto potente sia. Nessuno è al di sopra della legge”.

Donald Trump Jr. parla a una manifestazione a Conroe, in Texas, il mese scorso. Il giudice ha affermato giovedì che il procuratore generale di New York ha “l’evidente diritto” di emettere citazioni e interrogare Trump. (Joe Nakamura/Reuters)

La decisione è arrivata dopo un’udienza di due ore in cui gli avvocati di Trump hanno accusato James di aver oltrepassato i diritti costituzionali dei loro clienti cercando testimonianze che avrebbero potuto usare contro di loro in un’indagine penale parallela.

L’avvocato di Trump, Alina Hobba, ha accusato James di aver commesso “un’accusa selettiva e una cattiva condotta nell’accusa che questo paese non ha mai visto prima”, citando quello che ha definito il “disprezzo del procuratore generale democratico” per Trump, un repubblicano.

Love ha detto: “Se non fosse stato per lui, lei non lo farebbe”. “Questo tribunale può aiutare a fermare questo circo”.

In una dichiarazione rilasciata più tardi giovedì, Trump ha definito false le accuse e ha accusato James di avere un’agenda politica nel prendere di mira lui e la sua famiglia.

“È la continuazione della più grande caccia alle streghe della storia – e ricorda, non posso ottenere un’udienza equo a New York a causa dell’odio dei giudici nei miei confronti. Non è possibile!” Trump ha detto nella dichiarazione.

lunga indagine

Lo scorso mese , James ha detto che la loro indagine è durata quasi tre anni Nella Trump Organization ha rivelato prove significative di possibili frodi.

Ha definito quelle che ha definito dichiarazioni fuorvianti sui valori del marchio Trump e di sei proprietà Trump, dicendo che la società potrebbe gonfiare i valori degli immobili per i prestiti bancari e abbassarli per abbassare le tasse.

Trump non è stato accusato di illeciti penali.

Engoron ha rifiutato la richiesta di Trump di sospendere le citazioni di James mentre il procedimento penale, guidato dal procuratore distrettuale di Manhattan Alvin Bragg, era pendente. James si è unito a quell’indagine lo scorso maggio.

L’indagine penale, avviata lo scorso luglio dal predecessore di Praga, Cyrus Vance, ha portato a accuse di frode fiscale contro la Trump Organization e il suo direttore finanziario di lunga data, Allen Weisselberg. Entrambi si sono dichiarati non colpevoli.

Ivanka Trump è apparsa a Miami nell’ottobre 2020. Nella sentenza di giovedì, il giudice ha affermato che se il procuratore generale non avesse emesso citazioni in giudizio alla famiglia Trump, sarebbe stata una “flagrante inosservanza del dovere”. (Wilfredo Lee/Associated Peace)

Engoron ha affermato che l’argomento secondo cui James stava cercando di aggirare le protezioni del gran giurì, che darebbero l’immunità alla famiglia Trump, emettendo citazioni civili è “completamente sbagliato”.

I Trump potrebbero rifiutarsi di rispondere alle domande, ha detto, osservando che Eric Trump, il figlio adulto di Donald Trump, ha invocato il suo diritto costituzionale di depenalizzare se stesso più di 500 volte quando è stato interrogato dall’ufficio del procuratore generale nel 2020.

Il giudice ha anche respinto l’affermazione di Trump secondo cui i commenti pubblici a volte aggressivi di James sull’indagine su Donald Trump, inclusa la promessa che “lo faremo sicuramente causa”, illustrano l'”improprietà” della sua indagine.

Engoron ha affermato che la scintilla dell’indagine non è stata l’odio di James per l’ex presidente, ma la testimonianza davanti al Congresso dell’ex avvocato personale di Donald Trump, Michael Cohen, che i Trump stavano “cucinando i libri”.

Il giudice ha anche preso atto della storia delle indagini di Trump da parte dell’ufficio del procuratore generale, compresi i “significativi accordi” con i predecessori di James. A proposito di un’università con lo stesso nome e fondazione di beneficenza.

Guarda | Il procuratore generale di New York cita prove di una possibile frode da parte della Trump Organization:

“Prove importanti” della disinformazione dell’organizzazione Trump: atti del tribunale

L’ufficio del procuratore generale di New York afferma che i suoi investigatori hanno trovato prove che la Trump Organization ha utilizzato valutazioni patrimoniali “fraudolenti o fuorvianti” per ottenere prestiti e vantaggi fiscali. 3:37

Trump fa causa per cercare di fermare le indagini di James. Non ha detto se si sarebbe candidato di nuovo alla presidenza nel 2024.

Engoron ha deciso dopo che la vecchia società di contabilità di Trump, Mazars USA, Tagliare i legami con lui e la Trump Organizationaffermando di non poter più sostenere un decennio di rendiconti finanziari anche se non sono state riscontrate incongruenze sostanziali.

La Trump Organization ha affermato che i risultati di Mazars hanno reso le indagini di James e Bragg “discutibili”.

Il procuratore generale di Washington, DC, ha citato in giudizio separatamente la Trump Organization e il Trump Inaugural Committee per presunto uso improprio di 1,1 milioni di dollari in fondi di beneficenza. La data del processo è stata fissata per giovedì 26 settembre.

READ  I leader della democrazia di Hong Kong condannati al carcere in mezzo a repressioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.