Thierry Henry ha raccontato alla leggenda del Milan Paolo Maldini che era solito “spaventarlo” in campo

Thierry Henry ha raccontato alla leggenda del Milan Paolo Maldini che era solito “spaventarlo” in campo

“Mi hai spaventato”: Thierry Henry racconta alla leggenda dell’AC Milan Paolo Maldini che ha avuto paura di giocare contro di lui durante la sua carriera – e insiste che l’italiano era solito “incarnare ciò che è la difesa”

Di Ben Wilcox per Mailonline

11:05 11 maggio 2023, aggiornato 11:05 11 maggio 2023

La leggenda dell’Arsenal Thierry Henry aveva “paura” di Paolo Maldini durante la sua carriera da giocatore, il giocatore francese ha rivelato mercoledì sera all’icona dell’AC Milan.

Maldini stava parlando con Peter Schmeichel e CBS Sports Studio prima dell’andata della semifinale di Champions League contro l’Inter, ed Henry ha colto l’occasione per parlare con l’ex difensore in un caloroso scambio.

L’ex stella dell’Arsenal ha insistito sul fatto che Maldini “incarna ciò che è la difesa” e ha ammesso di aver avuto paura dell’italiano quando i due hanno raggiunto la Coppa del Mondo del 1998.

“Abbiamo giocato l’uno contro l’altro nel 1998”, ricorda. Quando ho capito che stavo entrando e che stavo giocando sulla destra, sono stato improvvisamente intimidito da ciò che rappresentavi, il difensore che ero.

Per me, tu incarni l’essenza della difesa e l’uomo è meglio del giocatore, se possibile. Voglio solo dirti che mi stavi spaventando.

Thierry Henry (nella foto) ha detto a Paolo Maldini che aveva ‘paura’ di lui durante i suoi giorni di gioco
I grandi di tutti i tempi hanno parlato in vista della semifinale di Champions League con l’Inter
Henry (a destra) ha affrontato Maldini (a sinistra) durante i quarti di finale della Coppa del Mondo Francia-Italia nel 1998

Maldini ha mantenuto Henry calmo durante la partita dei quarti di finale della Coppa del Mondo contro la Francia, aiutando la sua squadra a vincere 0-0, ma alla fine è stato eliminato dalla Francia ai rigori. Successivamente, la Francia ha vinto il torneo.

I grandi di tutti i tempi occuparono brevemente le spalle dopo un anno alla Juventus prima dello storico trasferimento di Henry all’Arsenal nell’estate del 1999.

READ  Yenisia è lieta di ingaggiare la star di "alto rango" dei Super Eagles Ebuehi | The Guardian Nigeria Notizie

Mercoledì è stata una serata deludente per Maldini, allenatore del Milan, quando i giganti italiani sono stati battuti 2-0 dai loro rivali dopo i gol nel primo tempo di Edin Dzeko e Henrikh Mkhitaryan.

Il Milan sta cercando di vincere il suo primo titolo di Champions League dal 2007, quando Maldini ha portato la squadra italiana alla gloria con una vittoria per 2-1 sul Liverpool.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *