Tesla lancia l’avviso di sonnolenza del conducente con la telecamera in cabina

Tesla lancia l’avviso di sonnolenza del conducente con la telecamera in cabina

Tesla ha iniziato a lanciare la sua nuova funzionalità “Driver Drowsy Alert”, che sfrutta la telecamera della cabina per monitorare il conducente.

Nel corso degli anni, Tesla è stata criticata per non essersi concentrata sul monitoraggio del conducente attraverso funzionalità avanzate di assistenza alla guida all’interno dei suoi pacchetti Autopilot e Full Self-Drive.

Per anni Tesla è stata in grado di rilevare solo la coppia al volante; Pertanto, i conducenti dovevano muovere il volante per far sapere al sistema che avevano ancora le mani sul volante.

Questo è ancora il modo principale in cui Tesla monitora il conducente, ma dal 2021 la casa automobilistica ha iniziato a utilizzare anche una telecamera rivolta verso l’abitacolo. Tesla utilizza la fotocamera per assicurarsi che il conducente stia guardando la strada e non utilizzi un dispositivo mobile.

All’inizio di quest’anno, abbiamo appreso tramite l’hacker Green di Tesla che la casa automobilistica avrebbe fatto ulteriore uso della sua telecamera rivolta verso l’abitacolo contando il numero di sbadigli e sbattimenti delle palpebre del conducente per misurare la sonnolenza.

Tesla ha iniziato a implementare questa funzione, che ora chiama “Driver Drowsy Warning”. La funzione sta iniziando ad apparire nel manuale del proprietario europeo della Tesla:

L’avviso di sonnolenza del conducente è progettato per avvisare i conducenti che sembrano sonnolenti monitorando le caratteristiche facciali del conducente e il comportamento di guida per identificare modelli che indicano sonnolenza. Quando viene rilevata la sonnolenza del conducente, viene visualizzato un avviso sul touchscreen nell’area della carta e viene emesso un segnale acustico.

È interessante notare che questa funzione non è ancora apparsa nel manuale del proprietario nordamericano.

READ  Quale dispositivo della serie Pixel 9 ti interessa di più? [Poll]

Tesla afferma che la funzione si attiva solo quando si guida a una velocità superiore a 65 km/h (40 mph) per almeno 10 minuti con il pilota automatico disattivato.

Quest’ultimo punto è interessante, ma presumo che si tratti davvero del fatto che Tesla presti attenzione ad altri avvisi quando il pilota automatico è attivo.

Funzionalità opzionale:

È possibile disattivare o attivare l’avviso di sonnolenza del conducente tramite tocco Regolamenti > sicurezza > Avviso di sonnolenza del conducente Per il ciclo di guida attuale. I sistemi di allarme per la sonnolenza del conducente vengono riattivati ​​automaticamente all’inizio di ogni ciclo di guida.

Tesla non è la prima casa automobilistica a lanciare la tecnologia di monitoraggio degli avvisi del conducente. Mercedes-Benz ha una caratteristica simile da quasi un decennio.

FTC: Utilizziamo collegamenti di affiliazione automatici per guadagnare entrate. Di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *