Termini di gioielli per il resto di noi

Mike Rifkin, Speciale per Desert Sun

Inserito alle 12:15 PST Jun 12, 2021

Nelle vicinanze

“Non li fanno come una volta” è una vecchia norma del commercio di oggetti d’antiquariato. L’implicazione, ovviamente, è che qualsiasi cosa nuova è spazzatura, mentre qualsiasi cosa vecchia dovrebbe essere buona se dura a lungo. E mentre c’è un fondo di verità in tutto questo, la verità è che ci sono ancora artigiani (e donne) che fanno le cose alla vecchia maniera. Se sei un fan della gioielleria, una visita a Ponte Vecchio a Firenze, in Italia, è un passo indietro nel tempo. Se non è nella tua lista dei desideri, dovrebbe esserlo.

Costruito nel 1345, l’attuale incarnazione di Ponte Vecchio è, infatti, un piccolo ponte sull’Arno che originariamente era pieno di macellerie e pescherie. (Si sa che il ponte esisteva già nel 996, ma fu distrutto dalle inondazioni nel 1117 e nel 1333.) Tuttavia, dopo 250 anni, l’odore era finalmente diventato troppo per la famiglia Medici, e fu decretato che d’ora in poi solo gioiellieri e orafi avrebbero potuto occupare i loro banchi. Oggi, la maggior parte dei raffinati gioiellieri riempie il ponte, continuando a realizzare e vendere alcuni dei migliori gioielli del mondo.

Mentre la strada è aperta a chiunque abbia un conto in banca, uno dei requisiti fondamentali per fare shopping a Ponte Vecchio è la conoscenza della lingua. Pertanto, l’articolo di oggi è un rapido preludio ad alcune parole fantasiose che sentirete che vengono utilizzate per giustificare quei prezzi fantasiosi. In questo caso, avvisare in anticipo.

READ  La polizia russa arresta quasi 400 manifestanti contro la guerra in diverse città

La filigrana è un lavoro di filo molto delicato che fa o completa una parte di un design di gioielli. L’ornamento è un motivo ad incastro, spesso simmetrico o ripetuto, tagliato da una striscia di metallo prezioso. L’imbottitura in Niello è un materiale nero generalmente utilizzato per riempire le rientranze e far risaltare il contrasto in sottili goffrature. L’intarsio damascato è una miscela di metalli preziosi intarsiati uno sopra l’altro o uno sopra l’altro per creare un contrasto multicolore. Repoussé si riferisce a una tecnica che crea immagini che risaltano sulla superficie grazie a una precisa martellatura dal retro o dall’interno. I dettagli, aggiunti all’esterno, vengono dopo.

Queste e altre tecniche risalgono al Rinascimento e molti negozi di Ponte Vecchio hanno venduto questo tipo di gioielli per generazioni. Sfortunatamente, l’epidemia ha preso il sopravvento, poiché molti dei veri artigiani sono stati inseguiti dal ponte a un vicino dipartimento commerciale. Altri hanno occupato lo spazio nella Casa del Oravo, un antico monastero che oggi ospita una ventina di gioiellieri.

A detta di tutti, i venditori di gioielli nel mondo hanno avuto un enorme successo nel 2020, con i venditori di gioielli a Firenze in calo fino all’80%. L’aggiunta di orologi di lusso ha aiutato a sostenere la vita di alcuni rivenditori, ma la maggior parte sta aspettando che gli 11 milioni di visitatori annuali tornino a Firenze.

Se i tuoi programmi estivi includono una visita in Italia, assicurati di visitare questa strada storica e vedere i gioielli in stile mediceo. Vale la pena fermarsi.

READ  La famosa LIVIN'Italy Dough House nel centro di Leeds annuncia la chiusura definitiva

Mike Rifkin e sua moglie Linda sono residenti di lunga data di Rancho Mirage. Per molti anni è stato un premiato editore di cataloghi e autore di sette libri, oltre a innumerevoli articoli. Ora è il proprietario di Antique Galleries di Palm Springs. La sua rubrica di antiquariato appare il sabato al The Desert Sun. Vuoi inviare una domanda a Mike sugli oggetti d’antiquariato? Lasciagli un messaggio a [email protected]

Leggi o condividi questa storia: https://www.desertsun.com/story/news/2021/06/12/antiques-jewelry-terms-rest-us/7612176002/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.