L’allenatore della difesa inglese John Mitchell prolunga il contratto e cita “affari in sospeso” dell’obiettivo della Coppa del Mondo 2023

Il braccio destro di Eddie Jones John Mitchell ha esteso il suo contratto fino alla prossima Coppa del Mondo nel 2023 e ha citato affari incompiuti con l’Inghilterra dalla sconfitta finale della Coppa del Mondo 2019, rivelando che si è rammaricato di aver perso l’opportunità di partecipare al famoso incontro. Triumph 2003.

L’allenatore della difesa Mitchell è entrato a far parte della squadra inglese nell’autunno del 2018 e ha rinnovato il suo contratto poco prima della Coppa del Mondo 2019, e ora eguaglia l’estensione che Jones ha fatto nell’aprile dello scorso anno partecipando al Campionato del Mondo in Francia per due anni e mezzo da adesso. .

“Abbiamo degli affari in sospeso e un grande obiettivo è vincere nel 2023”, ha detto Mitchell, il cui ruolo include l’abbattimento e il miglioramento del canottaggio in Inghilterra. “La sicurezza e la stabilità della famiglia sono importanti, ma a prescindere da questo abbiamo un grande gruppo di giocatori, allenatori e staff. È stata una decisione molto facile”.

Per 33 audizioni che prevedono una deludente uscita dai Mondiali nei quarti di finale del 1999.

Leggi di più

Quando inizia il Six Nations 2021? Date, date, programma TV e dove guardare le trasmissioni in diretta

Ma lavorava solo part-time nella posizione, il che frustrò Woodward, e nell’aprile 2000 il 36enne tornò a casa in Nuova Zelanda, diventando capo allenatore degli All Blacks l’anno successivo. Nel frattempo, Woodward ha assunto la posizione di allenatore offensivo a tempo pieno con Andy Robinson e il resto è noto per la sua storia.

“Quando ero qui 20 anni fa, ho avuto l’opportunità di restare, e forse sono tornato in Nuova Zelanda molto presto”, ha detto Mitchell, che ora ha 56 anni. Ma i motivi erano per restituire i bambini ai nonni. Woody ha chiesto se sarei rimasto, ma mi sono davvero impegnato a viaggiare, mobili e tutte quelle cose.

READ  Il Galaxy S20 FE 5G acquisisce una serie di funzionalità S21 con l'aggiornamento One UI 3.1

“Questo è il destino delle opzioni, vero? Questa volta in una posizione in cui mi sento a mio agio, per continuare a investire in questa squadra, nei giocatori e in me stesso. Posso ancora pensare da capo allenatore ma mi sto comportando come un vice allenatore. “

L’allenatore dell’Inghilterra Eddie Jones parla con l’allenatore John Mitchell durante il sesto campionato delle Nazioni Unite l’anno scorso (Immagine: GETTY)

“Ho l’obbligo di colmare le lacune [and] Pensa al futuro e impegnati a fornire soluzioni per Eddie e il coaching di gruppo. Mi piace molto il mix di esperienza e giovinezza che ne deriva. Ci daremo la possibilità di avere successo nel 2023 “.

Con 16 lavori di coaching, inclusi i Sale Sharks e Wasps durante la sua prima volta in Inghilterra, Mitchell aveva la reputazione di avventato e soffriva di problemi occasionali con i datori di lavoro.

Negli ultimi mesi, è stato fotografato con indosso una maglia italiana scherzosamente come obiettivo di allenamento, e il giocatore di Inghilterra e Sla Tom Curry ha detto martedì che il kiwi calvo trova un buon equilibrio tra umorismo e duro lavoro.

Curry ha detto: “So che era un allenatore a Salé e abbiamo alcune persone che erano lì quando era lì e hanno detto che era dura e nei dettagli”. “Non si è tirato indietro, ma i suoi rapporti con i giocatori e lo stile dei suoi incontri che ho visto quando correva in abiti italiani o [Welsh] Dragon, genera molta eccitazione.

“Semplicemente non entri nel gioco [against Scotland this Saturday] – Come classe dietro le quinte, in particolare, siamo consapevoli di come dovremmo essere durante la settimana “.

Vuoi parlare del sindacato di rugby di tutto, dal Sixways al Six Nations? aderire Forum di rugby su Facebook

Altro sul rugby union

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.