Successi e fallimenti a Euro 2020: l’Olanda lascia il segno, Kevin De Bruyne si dimostra eccellenza | notizie di calcio

È ufficiale: l’Olanda è tornata

immagine:
L’Olanda ha battuto l’Austria 2-0 e si è assicurata il posto nella fase a eliminazione diretta di Euro 2020 con almeno una partita اراة

Parlando dei favoriti per Euro 2020, i Paesi Bassi – che stanno giocando il loro primo torneo importante in sette anni – non sono stati discussi tra di loro. Per un paese con una storia di raggiungere le ultime fasi delle grandi competizioni, è stato un periodo turbolento.

Ma con la loro prestazione contro l’Austria, i Paesi Bassi hanno inviato un messaggio chiaro: siamo tornati e pronti per competere.

È stata una vittoria molto facile per gli olandesi su una povera squadra austriaca, ma parte del gioco che hanno messo in campo è stato grandioso. Jorginho Wijnaldum e Frenkie de Jong sono stati semplicemente fantastici quando hanno messo a tacere l’Austria ad ogni turno, e non solo a centrocampo.

Si aggiunge anche al dilemma di come e perché il Liverpool ha lasciato partire Wijnaldum, figuriamoci gratuitamente.

Matthijs de Ligt è tornato in difesa dopo aver subito un infortunio pre-torneo e dopo aver segnato due gol contro l’Ucraina, ha aiutato l’Olanda a mantenere la porta inviolata. I padroni di casa sembravano più fiduciosi nel difendere con lui lì e hanno completato il 100% dei suoi passaggi (40/40), un record per un giocatore olandese in una partita del Campionato Europeo dal 1980.

Memphis Depay è stato ancora una volta vivace in attacco, perdendo il segno, mentre Denzel Dumfries ha seguito il gol della vittoria in Ucraina con un altro gol superbamente segnato. È solo il secondo giocatore degli Orange a segnare nelle sue prime due partite europee, dopo Ruud van Nistelrooy nel 2004.

E non dimentichiamo che all’Olanda mancano ancora i giocatori chiave Virgil van Dijk e Donny van de Beek. Frank de Boer ha già portato la sua squadra alla vittoria nel girone e l’Olanda sarà la sfida contro chi pareggia.
Charlotte marzo

All’Austria manca l’influenza delle sue grandi star

L'austriaco Alexander Dragovic, a sinistra, sfida la palla con Memphis Depay dei Paesi Bassi durante l'Euro 2020 Football Championship Group C match tra i Paesi Bassi e l'Austria alla Johan Cruyff Arena di Amsterdam, Paesi Bassi, giovedì 17 giugno 2021 (John Theis, Paul via Associate Press).
immagine:
L’Austria è stata molto deludente ad Amsterdam

Il capitano dell’Austria David Alaba è stato nominato migliore in campo nella partita di apertura contro la Macedonia del Nord ed è spesso il punto focale per il suo paese.

READ  Alstom si aggiudica un contratto per 20 treni Coradia Stream per l'Italia

Nelle ultime stagioni, ha subito una trasformazione da terzino sinistro a difensore centrale, a causa di una crisi di infortunio al Bayern Monaco, e contro l’Olanda è rimasto allo stesso posto di domenica.

Ma Alaba ha trascorso una notte ad Amsterdam che avrebbe preferito dimenticare. Ha dato un rigore iniziale dopo un fallo su Dumfries, e ha quasi segnato un altro quando Depay ha passato per rubare una palla che è rimbalzata davanti al capitano dell’Austria.

Ci fu un momento di brillantezza mentre lanciò uno sforzo fragoroso da una vasta gamma, ma era necessario molto di più. L’Austria ha perso la sua più grande stella.

Abbiamo anche sentito profondamente l’assenza di Marko Arnautovic. L’attaccante è stato sospeso per una partita dopo aver insultato un giocatore della Macedonia del Nord dopo aver segnato nel loro incontro. Dopo uno struggente impatto in panchina, Arnautovic era sulla linea di partenza, ma i piani dell’Austria improvvisamente cambiarono.

Era esattamente il tipo di effetto di cui avevano bisogno, specialmente dopo essere rimasti indietro così presto. Andreas Olmer ha fatto dei buoni passaggi cross all’interno dell’area, ma il bersaglio è mancato.

L’Austria deve battere l’Ucraina la prossima settimana per assicurarsi il secondo posto nel Gruppo C. Arnautovic tornerà sicuramente e Alaba tornerà al suo solito meglio, ma l’Austria deve migliorare in tutte le aree per competere nella fase a eliminazione diretta.
Charlotte marzo

De Bruyne torna per mostrare The Class vs the Danes

De Bruyne
immagine:
De Bruyne ha ribaltato la partita a Copenaghen

Le cose si sono messe male per il Belgio all’intervallo a Tilia Barken, dato che la squadra n. 1 del mondo è stata picchiata dai padroni di casa danesi.

Tanto che la squadra di Roberto Martinez si sarebbe considerata più che un po’ fortunata a subire un solo gol all’intervallo, segnato da Josef Poulsen dopo appena 99 secondi.

READ  L'Inghilterra ha sconfitto l'Italia nel Campionato Sei Nazioni

Ma poi è arrivata l’introduzione del regista del Manchester City Kevin De Bruyne, che ora ha recuperato da molteplici fratture facciali subite dopo uno scontro agonizzante con il difensore del Chelsea Antonio Rudiger nella finale di Champions League del mese scorso.

De Bruyne ha perso poco tempo nel ribaltare la resa dei conti del Gruppo B, prima mettendo sul tabellone il pareggio per Thorgan Hazard, prima di vincere la partita con un superbo tiro dal limite dell’area che ha passato Kasper Schmeichel vicino a lui. Posta.

Questo vincitore significa che il Belgio ha raggiunto l’Italia e l’Olanda negli ottavi di finale del torneo con una partita rimanente e nessuno vorrebbe affrontarli nella fase a eliminazione diretta ora che De Bruyne è tornato in forza.
Richard Morgan

Chi può fermare gli italiani?

Roberto Mancini dirige i suoi giocatori a Roma
immagine:
Roberto Mancini dirige i suoi giocatori a Roma

Gary Neville ha riflettuto sulla sua riluttanza all’intervallo nel descrivere la Svizzera come la squadra “bella” nel suo ruolo di analista ITV, ma ciò che è diventato sempre più chiaro è che avrebbe dovuto mostrare più coraggio nella sua percezione.

Sono arrivati ​​bene, imbattuti da otto partite fino allo scorso novembre, ma ancora senza credere di poter vincere un big match.

L’Italia non era in difficoltà. Manuel Locatelli li ha spinti alla fase a eliminazione diretta di Euro 2020 dopo la vittoria per 3-0 di routine a cui probabilmente assisterai mai.

I tifosi dell'Italia festeggiano la loro convincente vittoria sulla Svizzera
immagine:
I tifosi dell’Italia festeggiano la loro convincente vittoria

Il centrocampista del Sassuolo si è assicurato una bella doppietta prima che il Cerro Immobile finisse con una comoda vittoria mentre l’Italia diventava la prima squadra a prenotare un posto negli ottavi di finale. La più grande preoccupazione per la squadra di Roberto Mancini è che possano raggiungere la fase a eliminazione diretta dopo non essere stati testati.

Ora, imbattuto da 29 partite in tutte le competizioni dalla sconfitta in UEFA Nations League contro il Portogallo nel 2018, Mancini cercherà di diventare la prima squadra dopo la Germania a Euro 2012 a segnare tre vittorie nella fase a gironi.

READ  Covid, creatore del vaccino Pfizer: "Normale il prossimo inverno" - The Chronicle

Solo una volta nella loro storia hanno corso un tour imbattuto più lungo (30 partite tra novembre 1935 e luglio 1939). Potrebbero eguagliare quella gara quando il Galles visiterà Roma domenica, ma c’è una crescente convinzione che la loro prima vittoria in un Campionato Europeo dal 1968 sia alla loro portata.
Ben Grounds

Il Galles fa sognare ai fan di ripetere il 2016

Il Galles guida lo spirito del 2016
immagine:
Il Galles guida lo spirito del 2016

Forse Robert Page è stato più gentile di lui nella gara di apertura di Euro 2020 del Galles contro la Svizzera, dato che il suo punteggio è stato buono, nonostante la prestazione irregolare.

Ma non aveva motivo di nascondere nulla dopo la sua superba vittoria per 2-0 sulla Turchia che avrebbe potuto essere con più gol se Aaron Ramsey o Gareth Bale avessero seppellito le brutte occasioni che hanno creato e perso martedì sera.

Non sorprende che questi due giocatori siano stati cruciali per il loro successo in questa competizione e, dalle prime due partite, sembrano aver fatto abbastanza per aiutarli ad arrivare agli ottavi di finale.

Ci vorrebbe una serie di eventi molto estenuante perché la partita di domenica in Italia influisca sulla qualificazione del Galles, ma il modo in cui hanno battuto la Turchia – che ricorda un’analoga vittoria nella fase a gironi contro la Russia cinque anni fa – significa Big, la sua squadra e il loro i fan potrebbero chiedersi se una ripetizione della performance sia solo una possibilità.

Rob Page ha fatto tutto ciò che gli è stato chiesto
immagine:
Rob Page ha fatto tutto ciò che gli è stato chiesto

Il Galles potrebbe non essere in grado di ottenere un altro risultato in Belgio dal cilindro – anche se un terzo posto darebbe loro la possibilità di farlo – ma se finiscono secondo nel Gruppo A, è probabile che Russia o Finlandia li aspetteranno alla fine. -16, due squadre che si possono battere egregiamente.

“Pensavo di aver mostrato un buon carattere per aiutare la squadra ad andare avanti”, ha detto Bale alla BBC, dopo aver rimbalzato su un rigore nel secondo tempo per mettere il secondo gol di Conor Roberts all’ultimo minuto.

Se lui e i suoi compagni di squadra mantengono quel livello di personalità, ci sono buone probabilità che un’altra famosa estate sia alle porte attraverso il fiume Severn.
Ron Walker

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *