Senoner Tammerle Architekten crea un rifugio riflettente nelle Alpi in Italia

Senoner Tammerle Architekten crea un rifugio riflettente nelle Alpi in Italia

Lo studio italiano Senoner Tammerle Architekten ha realizzato un rifugio alpino di montagna, caratterizzato da un rivestimento in acciaio zincato scelto per riflettere i colori del cielo.

Situato a un'altitudine di 2.735 metri, l'edificio è stato progettato come una versione aggiornata dello Shelter Santnerpass, un edificio a un piano originariamente situato nelle Alpi italiane negli anni '50.

Rifugio Santnerpass nelle Alpi italiane
La struttura triangolare è avvolta in acciaio zincato

“L'esterno dell'edificio è realizzato in lamiera di acciaio zincato e il suo colore si adatta alle condizioni di illuminazione al momento giusto della giornata e della stagione”, ha affermato. Senoner Tamrul Architekten Cofondatore Lucas Tamerli.

“Assorbe i colori dell'ambiente circostante e mira a fondersi e diventare parte del paesaggio: arancione e giallo durante il tramonto, bianco nelle giornate nuvolose, blu quando il tempo è sereno”, ha detto a Dezeen.

Bar e ristorante interno in un rifugio di montagna progettato da Senoner Tammerle ArchitektenBar e ristorante interno in un rifugio di montagna progettato da Senoner Tammerle Architekten
La sua struttura resinosa è compensata da composizioni minerali

Il rifugio a due piani ha una struttura triangolare in abete rosso. Questo è progettato per una costruzione rapida in condizioni meteorologiche avverse nella regione di alta montagna.

Questa forma affusolata conferisce inoltre più spazio al piano terra, creando spazio per servizi comuni tra cui un bar e un ristorante. Queste si affacciano con ampie aperture e un balcone con vista sulle montagne.

Sempre sul retro del piano terra si trovano una cucina, un piccolo ufficio, ripostiglio e servizi igienici.

Ai piani superiori più piccoli sono predisposte camere da letto di varie dimensioni per gli ospiti che pernottano, con bagni in comune.

Camera da letto interna in legno al Rifugio SantnerpassCamera da letto interna in legno al Rifugio Santnerpass
Le camere da letto sono previste ai piani superiori

La struttura in abete rosso appare in tutto l'interno dell'edificio, compensata da semplici accessori metallici, dettagli e pareti dipinte di giallo nei bagni.

READ  Il Qatar Barshim e l'Italia Tampere condividono l'oro nel salto in alto | Notizie sui Giochi Olimpici

Piccole finestre sporgono dalla facciata, incorniciando scorci del paesaggio circostante e illuminando le camere da letto.

Gazebo da esterno in un rifugio di montagna progettato da Senoner Tammerle ArchitektenGazebo da esterno in un rifugio di montagna progettato da Senoner Tammerle Architekten
La terrazza regala viste sul paesaggio montuoso

“Oggi il legno è senza dubbio il materiale da costruzione più adatto per la costruzione di un rifugio di montagna – ne parlano il peso del trasporto, le buone proprietà di isolamento, la possibilità di prefabbricazione e l’aspetto ambientale”, dice Tamerli.

L'edificio è completo di un piano interrato con zona notte per il personale, oltre a locali per il lavaggio e l'asciugatura.

Piccioni gialliPiccioni gialli
I bagni sono dipinti di giallo

Senoner Tammerle Architekten è uno studio di architettura in Alto Adige, Italia, guidato da Lucas Tammerle e Paul Senoner.

Altri progetti recentemente completati nelle Alpi includono un rifugio simile a una tenda con vista panoramica e un ristorante situato sulla cima del monte Goch.

La fotografia è fatta da Luca Schaller.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *