Ryan Tobredi si scusa da RTÉ dopo aver detto che l’Italia non dovrebbe essere nel Sei Nazioni perché non è abbastanza buona.

RYAN TUBRIDY dice che l’Italia non è abbastanza brava da meritare un posto nel Campionato Sei Nazioni e ha suggerito che il torneo torni a un sistema a cinque nazioni.

L’Italia ha subito una sconfitta per 5-10 contro la Francia nella partita di apertura di sabato e non vinceva il Sei Nazioni da quasi sei anni.

Il RTÉ Il presentatore si è lamentato del fatto che ogni partita giocata dall’Italia è stata un punteggio mancato e ha detto che il torneo “stava andando bene senza di loro” prima della loro partecipazione nel 2000.

Durante il corso è stata fatta una valutazione abbastanza semplice RTÉ Radio 1 Lo spettacolo di questa mattina, dove Topredi ha insistito sul fatto che l’Italia “non può giocare a rugby al livello delle altre squadre”.

Ha detto: “Sono ancora perplesso sul motivo per cui l’Italia è stata autorizzata a partecipare a quel torneo, che Dio ci aiuti”.

L’Italia è stata sconfitta comodamente dalla Francia sabato, uno spettacolo inverosimile al torneo Sei Nazioni.

“Non possono giocare a rugby al livello che possono fare le altre squadre e questo mi dà un po ‘sui nervi perché ogni partita è solo un addio alla prossima”.

“Chiedo scusa all’Italia. Sei un grande paese, sei così interessante, ti amo e tu adori andare nel tuo paese. Non so perché fai parte di quella banda.”

“È come indossare una maglietta in Irlanda.

Forse questo era troppo duro per gli italiani, ma avrebbe funzionato bene senza di loro.

Sebbene l’Italia non vinca il Sei Nazioni da quasi sei anni, non vince una partita di alcun tipo da novembre 2019.

READ  Calabria, la sanità resta senza assessore: il governo non trova accordo, sfuma anche il nome di Mostarda

Sono arrivati ​​ultimi in 15 dei 21 Campionati Sei Nazioni a cui hanno partecipato.

L’Irlanda si recherà a Roma per giocare per l’Italia il 27 febbraio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.