Snam4Mobility apre due stazioni CNG nel Lazio, in Campania

Otto nuove stazioni saranno avviate nelle regioni Lazio, Campania e Calabria nell’ambito dei piani di espansione di Snam4Mobility in collaborazione con EnerGas.


Snam4Mobility, società interamente controllata da Snam, sta ampliando la propria infrastruttura di fornitura di veicoli a gas naturale (NGV) in Italia con il lancio di due nuove stazioni di rifornimento di gas naturale compresso (CNG) nelle regioni Campania e Lazio. I due nuovi punti di rifornimento auto sono stati aperti a Pomigliano d’Arco (Napoli) e Anagni (Frosinone), secondo un comunicato.

I siti sono stati realizzati da Snam4mobility in partnership con Energas, primo distributore e rivenditore di combustibili alternativi, e AmeGas (Gruppo Energas).

Attualmente sono 117 e più di 80 gli impianti a gas naturale e biometano operanti rispettivamente in Campania e nel Lazio.

I due nuovi impianti a metano rientrano nel piano di espansione dell’infrastruttura di rifornimento di gas naturale e biometano promosso da Snam4mobility. Nell’ambito dell’accordo, Snam4Mobility ed EnerGas costituiranno anche otto nuovi distributori in Lazio, Campania e Calabria.

Snam4Mobility sviluppa l’infrastruttura per la distribuzione di CNG e Bio-CNG per auto e gas naturale liquefatto (LNG e Bio-LNG) per il trasporto pesante in tutta Italia. Il piano strategico dell’azienda 2020-2024 prevede la costruzione di 150 nuove stazioni di rifornimento di gas naturale e biometano e l’avvio delle prime stazioni di rifornimento di idrogeno.

Contenuti correlati

Discussione

READ  L'italiano Gennaro Gattuso "cercò di uccidere" il compagno di squadra Andrea Pirlo con una forchetta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.