Rogers firma un accordo per acquistare Shaw in un affare da 26 miliardi di dollari

Scorso:

  • L’accordo di Rogers per l’acquisto di Shaw creerebbe il secondo più grande operatore di telefonia mobile del Canada.
  • Affare del valore di $ 26 miliardi compreso il debito, Avrai bisogno dell’approvazione delle autorità di regolamentazione canadesi.
  • Shaw, attualmente la quarta società di telecomunicazioni più grande del Canada, possiede Freedom Mobile e Shaw Mobile in Alberta, British Columbia e Ontario.
  • L’accordo include la proposta di sede regionale a Calgary.
  • Influenza sconosciuta su lavori e clienti esistenti.
  • Sei un cliente Shaw o Rogers? Cosa ne pensate dell’accordo? Faccelo sapere nei commenti o invia i tuoi pensieri a [email protected]

Rogers Communications ha firmato un accordo per acquistare Shaw Communications in un accordo da 26 miliardi di dollari, incluso il debito, che creerebbe l’operatore cellulare n. 2 del Canada, ma probabilmente dovrà affrontare un rigoroso controllo normativo.

Secondo il piano, Rogers pagherebbe $ 40,50 in contanti per ogni azione Shaw di Classe A e di Classe B emessa e sospesa Venerdì, le azioni di Classe B Shaw hanno chiuso a $ 23,90 alla Borsa di Toronto.

Nell’ambito dell’accordo, le società hanno affermato che Rogers investirà $ 2,5 miliardi in reti 5G nei prossimi cinque anni in tutto il Canada occidentale.

Rogers afferma inoltre che creerà un nuovo fondo da 1 miliardo di dollari dedicato al collegamento di comunità rurali e remote e popolazioni indigene in tutto il Canada occidentale con un servizio Internet ad alta velocità.

Acquisendo Shaw al quarto posto, Rogers ha superato l’attuale Telus n. 2 per rilevare BCE Inc. , La holding quotata in borsa del gruppo di società Bell Canada.

Guarda | Uno sguardo all’affare Rogers Show:

Rogers Communications ha firmato un accordo per acquistare Shaw Communications in un affare da 26 miliardi di dollari, incluso il debito. L’accordo dovrebbe scadere nella prima metà del 2022, in attesa dell’approvazione normativa e dell’approvazione degli azionisti. 2:44

READ  La NASA condivide le immagini che mostrano la fusione di due buchi neri supermassicci

L’operazione è soggetta all’approvazione degli azionisti e alla revisione normativa

L’accordo, che richiede l’approvazione degli azionisti, è soggetto ad altre consuete condizioni di chiusura, nonché all’approvazione delle autorità di regolamentazione canadesi. Si prevede che si chiuda nella prima metà del 2022.

L’accordo sarà soggetto a revisione da parte dell’Independent Canadian Competition Office, della Canadian Radio, Television and Communications Commission (CRTC) e dell’Amministrazione federale per l’innovazione, la scienza e lo sviluppo economico (ISED).

Il ministro canadese per l’innovazione, Francois-Philippe Champaign, ha affermato che la revisione si concentrerà su “accessibilità, concorrenza e innovazione”.

Il CEO e CEO di Shaw, Brad Shaw, e un altro regista nominato dalla famiglia Shaw saranno nominati nel consiglio di amministrazione di Rogers come parte dell’accordo. (Jeff Mackintosh / The Canadian Press)

L’amministratore delegato di Rogers, Joe Natalie, ha detto agli analisti in una teleconferenza lunedì mattina che era troppo presto per ipotizzare se i concorrenti sarebbero stati tenuti a ritirare le loro operazioni.

“Ma siamo fiduciosi nell’accettare questo accordo”, ha detto Natalie.

La divisione tra Oriente e Occidente adesso

C’è poca sovrapposizione tra Shaw e Rogers Cable e Internet, che si trova rispettivamente nel Canada occidentale e orientale, quindi Natalie ha detto che pensa che la maggior parte dell’attenzione sarà sulla loro attività wireless.

“Non ho intenzione di pensarci, per ovvie ragioni”, ha detto Natalie.

Rogers dispone di una rete wireless nazionale che opera con i marchi Rogers, Fido e Chatr. È proprietario di Shaw Freedom Mobile e Shaw Mobile in Alberta, British Columbia e Ontario.

I dirigenti delle due società hanno rivelato pochi dettagli su come prevedono di ottenere 1 miliardo di dollari in sinergie, che deriveranno principalmente dal risparmio sui costi.

Tuttavia, hanno affermato che è probabile che il risparmio nelle spese operative sia più importante del risparmio derivante dalla spesa in conto capitale per le attrezzature.

Con le approvazioni normative che mancano ancora almeno un anno, ci sono molte variabili che devono essere identificate per prevedere tagli dei costi, ha affermato Tony Staveri, chief financial officer di Rogers.

L’amministratore delegato di Shaw è fiducioso dei benefici a lungo termine

Tuttavia, la conferenza stampa congiunta ha chiarito che la leadership delle due società controllate dalla famiglia ritiene che ci saranno benefici significativi dalla fusione.

“Mentre viene rilasciato l’enorme valore degli azionisti, la combinazione [the] Il CEO e CEO di Shaw Brad Shaw ha dichiarato in una dichiarazione che le società stanno anche creando un vero fornitore nazionale con la capacità di investire rapidamente maggiori risorse per costruire le reti cablate e wireless di cui tutti i canadesi hanno bisogno a lungo termine.

La società combinata stabilirà un quartier generale occidentale regionale a Calgary, dove avranno sede il capo delle operazioni occidentali e altri dirigenti senior.

Rogers ha affermato di essersi assicurato un finanziamento impegnato per coprire la parte in contanti dell’accordo, mentre circa il 60 percento delle azioni della famiglia Shaw verrà scambiato con 23,6 milioni di azioni Rogers B.

Brad Shaw e un altro amministratore nominato dalla famiglia Shaw – che diventerà uno dei maggiori azionisti di Rogers – saranno nominati nel consiglio di amministrazione di Rogers.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *