Ricetta speciale della salsa domenicale italiana

Ricetta speciale della salsa domenicale italiana

Una ciotola di spaghetti al sugo – Michele Botaleco / Tavolo di degustazione

Cosa c’è di più italiano della salsa di pomodoro? Questa ricetta classica è il fondamento della cucina italiana e viene utilizzata per guarnire innumerevoli versioni di pasta, piatti al forno, pizza, pesce, verdure e carne. La Italian Sunday Sauce è una ricetta vicina al cuore degli italiani e degli italoamericani. Mentre gli italiani si ritrovano per il pranzo della domenica e gli americani preferiscono la cena della domenica, in ogni caso la pasta al sugo fa parte di questa tradizione che riunisce la famiglia settimana dopo settimana.

Sviluppatore di ricette Michelle Botaleco È cresciuto in una famiglia italo-americana e in seguito ha trascorso più di un decennio in Italia. Ha sfruttato le sue conoscenze di entrambi i paesi per creare una ricetta classica per la salsa domenicale italiana. A seconda di chi chiedi, preparare la salsa è intimidatorio o molto semplice. “Quando ero nuovo in Italia, a pranzo della domenica ho chiesto a qualcuno una ricetta per la salsa di pomodoro e mi hanno riso in faccia – racconta Bottalico – È considerata una cosa molto basilare. Trovo che fare una buona salsa non sia difficile, ma è richiede alcune tecniche per ottenere gli ingredienti giusti, così come… Ingredienti di alta qualità, che potrebbero essere difficili da trovare a seconda di dove vivi.

Un segreto è l’aggiunta di un ingrediente speciale e umile che Botaleco ha imparato da suo nonno: le carote. Questa verdura dolce bilancia l’acidità di alcuni pomodori in scatola e li aiuta ad avere un buon sapore. Continua a leggere per apprendere le tecniche di base per preparare una deliziosa salsa italiana in 40 minuti.

Per saperne di più: I 20 migliori oli d’oliva per cucinare

Raccogli gli ingredienti per la tua salsa domenicale italiana

Ingredienti della salsa di pomodoro sul tavolo

Gli ingredienti della salsa di pomodoro in tavola – Michele Botalico / Tavolo di Degustazione

Ad alcuni piace aggiungere al sugo di pomodoro ingredienti come verdure, carne o vino, ma la versione classica è in realtà piuttosto semplice. C’è bellezza in questa semplicità, perché quando ogni ingrediente è delizioso, non ha bisogno di molto per brillare. Per preparare questa salsa avrete bisogno di olio extra vergine di oliva, cipolle, carote, pomodori in scatola schiacciati, sale e foglie di basilico fresco. Alcuni pomodori in scatola sono più acidi di altri, quindi un pizzico di zucchero è un ingrediente opzionale che puoi avere se scopri che la carota non fornisce il livello di dolcezza necessario per bilanciare l’acidità dei pomodori.

READ  La Red Bull prevede di trasferire Tsunoda in Italia per aiutare a ricostruire la fiducia

Usa i migliori pomodori e olio d’oliva che ti puoi permettere. “La qualità dei tuoi ingredienti influenzerà il gusto della salsa che usi”, afferma Botaleco. “È stato molto facile trovare deliziosi pomodori e olio d’oliva in Italia, ma una volta tornato negli Stati Uniti, ho notato che non lo trovavo come la salsa che stavo preparando.” A meno che non stiate attenti a trovare buoni pomodori e olio d’oliva e aggiustate la salsa a seconda della dolcezza.

Passaggio 1: preparare le verdure

Verdure tritate finemente a bordo

Verdure tagliate a cubetti a bordo – Michele Botalico / Tavolo Degustazione

Sbucciare le carote e grattugiarle bene, sbucciare le cipolle e tritarle finemente.

Passaggio 2: scaldare l’olio d’oliva

Scaldare l'olio d'oliva in una padella

Scaldare l’olio d’oliva in una padella – Michele Botalico / Tavolo Degustazione

Scaldare l’olio d’oliva in una pentola capiente a fuoco medio.

Passaggio 3: cuocere le cipolle e le carote

Cipolle e carote fritte

Cipolle e Carote Saltate – Michele Botaleco / Tavolo Degustazione

Quando l’olio sarà caldo (è caldo quando una piccola goccia d’acqua entra nella padella), aggiungere le cipolle e le carote e lasciarle cuocere per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Passaggio 4: aggiungere i pomodori e cuocere

I pomodori in scatola fanno bollire in una padella

Pomodori in scatola lessati in padella – Michele Botanico / Tavolo di Degustazione

Versare i pomodori nella padella, aggiungere il sale e alzare la fiamma al massimo finché il composto non bolle.

Passaggio 5: cuocere a fuoco lento la salsa

La salsa di pomodoro bolle nella padella

Salsa di pomodoro sobbollita in padella – Michele Botalico / Tavolo Degustazione

Una volta che bolle, abbassate la fiamma e fate cuocere i pomodori per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Diminuirà e diventerà più denso.

Passaggio 6: aggiungere il basilico e assaggiare

Salsa finale di pomodoro e basilico

Sugo pronto pomodoro e basilico – Michele Botanico / Tavolo di Degustazione

Tagliare le foglie di basilico fresco a pezzetti e aggiungerle alla salsa 2 minuti prima che termini la cottura. Alla fine assaggiate la salsa e se la carota non è troppo dolce aggiungete un pizzico di zucchero facoltativo per bilanciare l’acidità.

READ  Coronavirus Italia, dispensa di oggi. Cifre su infezioni e tabella - fatti

Passaggio 7: servi la tua salsa domenicale italiana

Servire gli spaghetti e la salsa di pomodoro

Spaghetti e salsa di pomodoro serviti – Michele Botalico / Tavolo di Degustazione

Servire subito con la pasta.

Che tipo di pomodori in scatola posso usare per fare la salsa di pomodoro?

Una lattina di passata di pomodoro

Una lattina di polpa di pomodoro – Michele Botalico / Tasting Table

Questa ricetta richiede pomodori in scatola schiacciati per renderlo più semplice, ma puoi usare anche pomodori interi in scatola. Cercate pomodorini particolarmente pelati Pomodori San Marzano Se potete. Dovrete schiacciarli voi stessi, frullando i pomodori prima di aggiungerli nella padella oppure passando la salsa al passaverdure alla fine prima di aggiungere il basilico. Per un risultato più rustico, vi basterà tritare quasi interamente i pomodori in scatola prima di utilizzarli, oppure schiacciarli a mano con uno schiacciapatate quando il sugo è quasi a cottura ultimata.

La passata di pomodoro acquistata, venduta in barattoli di vetro, è un’altra ottima opzione. La passata è fatta con pomodori pelati e senza semi passati al setaccio, quindi a meno che non sia etichettata come “rustica”, che è la versione che lascia un po’ di consistenza, ti darà un risultato molto liscio.

In piena estate, quando sono maturi e di stagione, puoi preparare la tua passata con pomodori freschi se vuoi dare il massimo. Potete anche preparare una salsa dello stesso peso dei pomodorini freschi tagliati a pezzetti, senza fare prima la passata.

Per quanto tempo devo cuocere la salsa di pomodoro?

La salsa di pomodoro bolle nella padella

Salsa di pomodoro sobbollita in padella – Michele Botalico / Tavolo Degustazione

La salsa di pomodoro a base di pomodori in scatola o in scatola deve essere fatta bollire per almeno 20 minuti. Tuttavia, puoi sicuramente cuocerlo più a lungo. Bollirlo per 30 minuti o un’ora lo renderà più saporito.

Se avete più tempo da dedicare alla salsa, potete ottenere un risultato davvero delizioso lasciandola bollire tutto il giorno. Iniziatelo domenica mattina e sarà pronto da mangiare all’ora del pasto. Scegli la temperatura più bassa possibile senza perdere le bellissime bollicine che ti mostrano che la salsa sta bollendo. Oltre a far sì che la tua casa abbia un buon profumo, cuocere a fuoco lento per un periodo più lungo produrrà un sapore più ricco e complesso. “Le famiglie italiane che conosco in Italia preparano la salsa la mattina presto e la lasciano cuocere molto lentamente fino all’ora di pranzo”, afferma Bottalico. “Funziona bene con una maggiore quantità di salsa per evitare parte dell’evaporazione”.

READ  Squadre finlandesi e italiane si aggiudicano i futuri contratti del Corigliano Rossano

Perché aggiungere le carote alla salsa di pomodoro?

5 carote crude sul tavolo

5 carote crude in tavola – Michele Botalico/Tasting Table

“Quando ero più giovane, mio ​​nonno mi raccontò il suo ‘segreto’ per ottenere la salsa perfetta, ovvero Un ingrediente dolce: la carota grattugiata. All’epoca pensavo che l’avesse inventato lui stesso, ma a quanto pare è una tradizione italiana che non tutti conoscono. Mi raccomando, grattugiate bene le carote per non rendere il sugo grosso, a meno che non vogliate un effetto rustico.

L’acidità dei pomodori in scatola può variare e, se il gusto tende ad essere troppo acido, la salsa non avrà il sapore giusto. Le carote aggiungono una leggera dolcezza alla salsa che bilancia questa acidità senza darle un sapore apertamente dolce, come troppo zucchero.

La dolcezza delle carote può variare a seconda delle condizioni di coltivazione e raccolta, quindi assaggia la salsa verso la fine del tempo di cottura. Se la carota non è troppo dolce e trovate che la salsa abbia ancora un sapore acido, potete aggiungere un po’ di zucchero per equilibrare il sapore. Ne avrai bisogno solo un po’ per raggiungere questo obiettivo, quindi sii prudente.

Ricetta speciale della salsa domenicale italiana

La domenica gli spaghetti vengono serviti in tavola

La domenica la pasta si serve in tavola – Michele Botaleco / Tavolo di Degustazione

Tempo di preparazione: 10 minuti Tempo di cottura: 30 minuti Dosi: 4 porzioniingredienti

  • Un quarto di bicchiere di olio extra vergine di oliva

  • ½ cipolla gialla

  • 1 carota media

  • 1 lattina da 28 once di pomodori tritati

  • 1 cucchiaino di sale o quanto desiderato

  • 8-10 foglie di basilico

Componenti opzionali

direzione

  1. Sbucciare le carote e grattugiarle bene, sbucciare le cipolle e tritarle finemente.

  2. Scaldare l’olio d’oliva in una pentola capiente a fuoco medio.

  3. Quando l’olio sarà caldo (è caldo quando una piccola goccia d’acqua entra nella padella), aggiungere le cipolle e le carote e lasciarle cuocere per 5-6 minuti, mescolando di tanto in tanto.

  4. Versare i pomodori nella padella, aggiungere il sale e alzare la fiamma al massimo finché il composto non bolle.

  5. Una volta che bolle, abbassate la fiamma e fate cuocere i pomodori per 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Diminuirà e diventerà più denso.

  6. Tagliare le foglie di basilico fresco a pezzetti e aggiungerle alla salsa 2 minuti prima che termini la cottura. Alla fine assaggiate la salsa e se la carota non è troppo dolce aggiungete un pizzico di zucchero facoltativo per bilanciare l’acidità.

  7. Servire subito con la pasta.

Leggi il Articolo originale sul tavolo di degustazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *