Renzi potrebbe cercare un nuovo ministro delle finanze per sostenere Conte

Fotografo: Alessandro Serran / AGF / Bloomberg

L’ex primo ministro italiano Matteo Renzi sta spingendo per la sostituzione del ministro delle finanze Roberto Gualtieri come parte di uno sforzo per formare un nuovo governo di coalizione guidato dal primo ministro Giuseppe Conte, secondo persone che hanno familiarità con i colloqui.

Renzi ha fatto cadere il governo guidato da Conte ritirandosi dalla coalizione all’inizio di questo mese. Questa mossa alla fine costrinse Conte a dimettersi perché non aveva la maggioranza al Senato. Ma Conte sta cercando di convincere il presidente Sergio Mattarella, capo dello Stato responsabile dei prossimi passi, che è in grado di formare una nuova amministrazione.

Conte e Renzi hanno una personale antipatia reciproca e condividono una potente lotta per il potere che ha lasciato il Paese senza un governo funzionante in mezzo a una prolungata pandemia e alla devastante recessione. Per gli investitori, Gualtieri è un garante di stabilità con profondi legami con i responsabili politici dell’UE, quindi la sua rimozione sarebbe una preoccupazione.

La domanda è se Conte cederà il potere sulle finanze del Paese a Renzi, che vuole avere un ruolo più importante nel modo in cui l’Italia spende la sua quota del Fondo europeo di ripresa, ed è preoccupato per la crescente ingerenza del Paese nell’economia. Il partito di Renzi Italia Alive è piccolo, ma visti i calcoli parlamentari ha una certa leva su Conte nella trattativa in corso.

La maggioranza persa

Il primo ministro Conte ha bisogno di nuovo sostegno dopo che Italy’s Alive si ritira dalla sua alleanza

Alla domanda sulle voci in una conferenza stampa a tarda notte, Renzi ha detto: “Non vogliamo chiedere un ministero, ma se lo avessimo fatto, l’avremmo avuto”.

Ha fatto eco a questi sentimenti in un’intervista pubblicata domenica sul Corriere della Sera. Ha aggiunto: “Sappiamo tutti che l’Italia non voterà prima del 2023”.

Carte Renzi

Come possibile alternativa sono state proposte le seguenti persone, tutte con stretti legami con Renzi: Legislatori Luigi Maratin E Maria Elena Boschi, oltre al capo dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Rovigno. Renzi è un ardente sostenitore del progetto dell’Unione Europea. Il problema che gli investitori dovranno affrontare è se il ruolo del Tesoro nella politica eccessiva viene scambiato.

Leggi il nostro profilo MobileTerryL’uomo incaricato delle finanze italiane.

Il primo ministro uscente rimane il favorito per guidare un nuovo governo, dopo che Five Star, il più grande partito in Parlamento, ha insistito perché tornasse durante i suoi colloqui con il presidente.

Sabato anche il Pd ha detto che sosterrà Conte. Five Star ha indicato che sarebbero disposti a riparare la loro alleanza con Renzi. Invece, i leader di centrodestra hanno indetto elezioni anticipate.

– Con l’aiuto di Chiara Albanese

(Aggiornamenti con i commenti di Renzi in un’intervista alla stampa)

READ  Covid oggi: focolaio di Coronavirus in Italia, datato 5 dicembre. Infezione e dati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *