Porsche, Q8, Enel X per espandere la sovralimentazione del piazzale anteriore

Un recente accordo ha firmato piani per installare 20 punti di ricarica ad alta velocità in 20 stazioni di rifornimento Q8 in Italia entro la fine del 2021.


Porsche Italia, Q8 ed Enel X stanno collaborando per espandere la rete di sovralimentazione in tutta Italia con l’installazione di punti di ricarica ultraveloci in 20 stazioni di servizio Q8 entro la fine del 2021, secondo un comunicato stampa dell’azienda.

Le stazioni HPC da 300 kW, gestite da Enel X, permetteranno ai conducenti di ricaricare contemporaneamente due veicoli elettrici in pochi minuti. L’accordo prevede inoltre che uno dei caricatori e un’area di parcheggio associata a ciascuna stazione attiva sarà riservata ai soli clienti Porsche.

Una volta attivato, i terminali ultrarapidi del progetto saranno integrati nell’ecosistema di mobilità Porsche e visibili sull’app Enel X JuicePass, aggiungendosi a oltre 12.000 punti di ricarica in tutta Italia.

La prima stazione di ricarica ad alta velocità aprirà nell’area di servizio Q8 a Paderno Dugnano (MI), seguiranno altre stazioni di servizio presso altri importanti snodi per traffico giornaliero e turismo stagionale, tra cui Carate Brianza (provincia di Monza Brianza), Erbusco (Brescia ), Padova, Perugia, Roma, Napoli, Polignano a Mare (Bari), Brindisi e Puerto Rotondo (Oristano).

Q8 è uno dei principali player italiani nel settore energetico, con una rete di circa 2.800 stazioni di servizio dislocate sul territorio.

Enel X, la linea di business del Gruppo Enel dedicata a prodotti innovativi e soluzioni digitali, punta a raggiungere un totale di 28.000 colonnine di ricarica in Italia entro il 2022.

Contenuto relativo

Discussione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.