parere | Perché la scarsa forma di Daniel Ricciardo potrebbe significare l’uscita della McLaren dalla F1

  • Daniel Ricciardo è sotto pressione per mantenere il suo posto in McLaren F1 prima della stagione 2023.
  • Il suo compagno di squadra Lando Norris ha superato Ricciardo da quando quest’ultimo è arrivato alla McLaren nel 2021.
  • Vincere il Gran Premio d’Italia 2021 è una piccola consolazione per un’esperienza impegnativa sulla squadra.

Daniele Ricciardo. Tesoro. Australiana sorridente. Residente divertente della Formula 1. Ad ogni modo, il 2022 potrebbe essere la sua ultima partita in questo sport. E in caso contrario, è sul punto di perdere il posto con il team McLaren di Formula 1.

Proveniente dalla Red Bull Racing e dalla Renault F1, l’australiano si è unito alla McLaren in vista della stagione 2021. La sua prima stagione in arancione papaia non ha acceso lo sport e vincere il Gran Premio d’Italia è stata una piccola consolazione per un anno impegnativo. E poiché il 22enne Lando Norris lo ha superato non sarebbe stato per la sua causa.

“È stato l’anno più impegnativo della mia carriera”, ha detto Ricardo in un’intervista. Rivista Maxim A proposito del 2021. “Penso che, poiché non sono un veterano ora, non ti aspetti di lottare, di passare attraverso uno dei tuoi anni più difficili quando sei nel profondo della tua carriera. Quindi forse è stato un po’ di un errore inconscio da parte mia aspettarmi sempre molto da me stesso”.

“Quindi, quando stavo lottando, ero sbalordito e decisamente confuso e frustrato. Ero frustrato e ho perso un po’. Ma poi per superare molto e vincere a Monza, ha fatto tutto bene”.

Stessa storia, stagione diversa

Essendo il suo compagno di squadra britannico più anziano da dieci anni, Ricciardo ha concluso la scorsa stagione all’ottavo posto e ha 115 punti. D’altra parte, Norris ha segnato il sesto posto in classifica di campionato e ha segnato 160 punti. Ricciardo non ha nascosto il fatto che fatica a capire e gestire la sua vettura McLaren F1, ma è stato ampiamente ritenuto che il 2022 potesse essere una storia diversa.

Tuttavia, anche il 2022 non è stato gentile con Ricciardo. Il pilota finisce raramente in zona punti ed è attualmente 11° con 11 punti dopo sette gare. Norris siede con 48 punti ed è settimo.

Ricciardo fatica ancora una volta per estrarre il massimo delle prestazioni dalla sua vettura. Norris lo batte ancora, ed è molto difficile ottenere buoni risultati sulla strada giusta. Non sembra buono per Ricciardo e il capo della McLaren Zak Brown ha affrontato la realtà.

“Lando ha sicuramente un vantaggio”, ha detto Brown. Sky Sport. “Ovviamente vorremmo vedere Daniel molto più vicino a Lando e fare una bella lotta tra le due squadre. Daniel non è ancora a suo agio con la macchina, stiamo provando tutto il possibile. Altro che Monza [Ricciardo’s win at last year’s Italian GP] E alcune gare, in generale, non soddisfano le sue aspettative o le nostre, tanto quanto ci aspettavamo”.

Daniel Ricciardo, McLaren, F1, Formula 1, Formula Uno

Daniele Ricciardo

Getty Images Mark Thompson

Al GP di Monaco dello scorso fine settimana, Ricciardo si è qualificato 14° e ha concluso 13°, mentre Norris è partito e ha concluso rispettivamente quinto e sesto. Norris è chiaramente il pilota principale della McLaren e Ricciardo deve affrontare la questione se vuole salvare il suo posto per il prossimo anno.

READ  La carriera di Shapovalov a Roma si è conclusa con una sconfitta di tre set in semifinale contro Diego Schwartzman

La McLaren ha diversi giovani piloti nei suoi programmi di sviluppo e potrebbe chiamarne uno per sostituire l’australiano. Possibili candidati potrebbero – se la McLaren interrompesse presto la sua relazione con Ricciardo – includere l’americano Colton Herta, il messicano Pato Award, l’olandese Nick de Vries e l’attuale campione australiano di Formula 2 Oscar Piastre.

Ma Ricciardo spera che la sua stagione migliori e dice di essere diventato più a suo agio con la vettura 2022 del team: “Direi che questa stagione è stata effettivamente migliore. In teoria, non sembra ancora migliore, ma sto decisamente prendendo modellare di più con esso.” [the car].

“Sto ancora cercando totalmente di arrivarci. Penso che forse alcune delle piste possono arrivare in cima, ma non è qualcosa in ogni sessione che esco dalla macchina, e sono tipo, ‘Sì, è fantastico .'” “C’è ancora un po’ di lavoro da fare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.