Open d’Italia: Andy Murray perde contro Fabio Fognini a Roma

Open d’Italia: Andy Murray perde contro Fabio Fognini a Roma
  • Di Gionata Jurico
  • BBCSport

spiegare il video,

Murray litiga con l’arbitro Mohamed Lahyani durante un match con Fognini

Il recente recupero di Andy Murray sulla terra battuta è stato interrotto da una fitta sconfitta al primo turno dell’Open d’Italia contro il favorito di casa Fabio Fognini.

Il 35enne britannico, che ha vinto il titolo Challenger in Francia la scorsa settimana, ha perso 6-4 4-6 6-4 a Roma.

Fognini, 35 anni, ha messo in mostra il suo elegante tiro al volo vincendo il primo set, prima che Murray alla fine conquistasse un secondo set che prevedeva sette break di servizio.

Ma l’italiano ha riscoperto il suo livello, offrendo i suoi servizi clinicamente, per vincere il corso.

Murray giocava sui campi in terra battuta della Roma per la prima volta dal 2017, quando era campione in carica e numero uno al mondo.

Da quando è tornato dalla chirurgia dell’anca nel 2019, che pensava avrebbe posto fine alla sua carriera, Murray ha protetto il suo corpo con presenze limitate sulla terra battuta.

Quest’anno punta a tornare agli Open di Francia e fa solo la sua seconda apparizione in un evento del Grande Slam su terra battuta dal 2017.

Dopo aver iniziato l’altalena europea della stagione con sconfitte unilaterali a Montecarlo e Madrid, il finalista del Roland Garros 2016 ha deciso di allenarsi di più giocando nell’evento di Aix-en-Provence nel secondo livello dell’ATP Tour.

La mossa ha dato i suoi frutti quando hanno battuto un campo forte per vincere la coppa e guadagnare tempo di gioco prezioso.

La sconfitta di Murray per mano di Fognini significa che non è in grado di accumulare più partite in quello che dovrebbe essere l’ultimo torneo della Scozia ad alto livello prima di giocare a Parigi.

Tuttavia, ha recentemente firmato per giocare un altro evento Challenger a Bordeaux la prossima settimana.

Murray risponde alla convinzione dei fan italiani che stesse cercando di imbrogliare

Tornato a 42 in classifica, il servizio di Murray è stato sottoposto a forti pressioni poiché è rimasto in svantaggio all’inizio.

Fognini, un ex giocatore tra i primi 10 ora classificato 130, ha mostrato la sua classe con fiducia nei ritorni da entrambe le fasce e diversi straordinari vincitori.

L’imprevedibile italiano ha anche mostrato un lato più grintoso, tenendo a bada tre palle break per rompere un vantaggio di 4-2 e servire il primo set, ma solo dopo aver capitalizzato su quella che Murray ha affermato essere una chiamata in linea errata.

Fognini ha servito sul 4-3 40-15, ottenendo un ritorno che il giudice di linea non ha chiamato e la decisione è stata confermata dal giudice capo Mohamed Lahyani.

Murray ha detto che era “impossibile” vedere la palla colpire la linea e che la tecnica di contatto con la linea – non utilizzata nel torneo ma vista dai telespettatori – ha supportato la sua opinione.

Le proteste di Murray hanno entusiasmato il pubblico di casa e in seguito ha risposto ai loro fischi.

“Il campo è pieno di italiani che fischiano e fischiano, pensando che sto cercando di imbrogliare Fabio da un punto perché Mo non è riuscito a leggere correttamente il cartello, evviva amico”, ha scritto Murray su Instagram.

La concentrazione di Fognini si è improvvisamente abbassata quando i doppi falli consecutivi hanno portato a un break al settimo tentativo per Murray, che ha trasformato un vantaggio di 2-0 in un vantaggio di 5-1.

Fognini ha risposto al servizio, assistito dal primo doppio fallo di Murray della partita sul 5–3, solo per Murray che è tornato indietro e ha mandato in pausa la partita.

Uno dei migliori attaccanti e giocatori sulla terra battuta, Fognini ha riscoperto il suo potere – con Murray in calo – per vincere una partita divertente che è durata quasi tre ore.

Cos’altro è successo a Roma?

Ex numero uno britannico Kyle Edmondo Ha perso 6-1, 6-3 al primo turno contro il francese Alexandre Muller.

Edmund, 28 anni, ha giocato sotto una valutazione protetta mentre continua la sua rimonta dopo tre interventi chirurgici al ginocchio.

Tuttavia, non è stato in grado di sconfiggere Muller al 100 ° posto e organizzare un incontro di secondo turno con il britannico con la testa di serie. Cameron Nuri.

Edmund, ex numero 14 del mondo, quest’anno non ha ancora vinto una partita del tour principale dell’ATP e ha ceduto alla sua settima sconfitta consecutiva perdendo contro Muller.

Nel tabellone femminile, due volte campionessa Elena Svitolina È stato picchiato dal suo collega ucraino Lesia Tsurenko Solo alla sua terza partita ai massimi livelli da quando è tornata dalla nascita del suo primo figlio in ottobre.

Il duo è stato uno dei musicisti più espliciti quando ha parlato dell’invasione della Russia nel loro paese.

Entrambi hanno indossato simboli ucraini sulle loro divise e hanno condiviso un abbraccio emotivo dopo la vittoria per 6-4, 6-3 di Tsurenko.

Altrove, la città spagnola di Siviglia è stata annunciata per ospitare le finali della Billie Jean King Cup del 2023.

READ  Voci di calcio: la Juventus è interessata al prestito del giocatore del Manchester United Anthony Martial

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *