Il nuovo robot per l’esplorazione spaziale della NASA si muove come un serpente

Il nuovo robot per l’esplorazione spaziale della NASA si muove come un serpente

Il robot si chiama EELS

Robot Anguille

Stanco: cani robot. Cablato: serpenti robotici.

Leggi lo stato attuale della robotica oggi e probabilmente vedrai un’immagine di qualcosa che assomiglia a un organismo vivente, almeno in poche parole. Si ottengono robot simili a cani La capacità di parlare; Robot umanoidi Può fare salti mortali complessi che fanno arrossire un praticante di parkour. Ma queste non sono le uniche forme avanzate di tecnologia che prendono spunto dal regno animale. La NASA sta sviluppando un robot con un design che evoca i serpenti e, anche se potrebbe non svolgere presto il lavoro sul triplo asse, il suo design potrebbe ripagare in grande stile durante l’esplorazione dello spazio.

recentemente annuncio Dalla NASA ha condiviso la notizia che il robot in questione stava correndo alla prova presso il Jet Propulsion Laboratory dell’agenzia spaziale. Il robot è noto come Exobiology Extant Life Surveyor – o EELS in breve. L’obiettivo dietro EELS? Crea un robot in grado di esplorare terreni inaccessibili a veicoli su ruote, tapis roulant o gambe, da grotte e tunnel a oceani lontani lune.

Matthew Robinson, Project Manager EELS, ha parlato della versatilità del robot. “Ha la capacità di andare in luoghi che altri robot non possono raggiungere”, ha dichiarato Robinson in una nota. “Mentre alcuni robot sono migliori in un tipo di terreno o in un altro, l’idea di EELS è la capacità di fare tutto”.

Lo sviluppo di EELS è iniziato nel 2019 e da allora il team che lavora al robot alto 13 piedi lo ha testato in vari ambienti. In definitiva, l’obiettivo del team è integrare EELS con altri strumenti per la raccolta dei dati. Ciò che è meno chiaro è quando EELS potrebbe effettivamente viaggiare nello spazio; Space. com condizione Sul robot indica che potrebbe non essere schierato fino al 2050. Per quanto riguarda quali altri sviluppi potrebbero ispirare EELS, resta da vedere.

READ  La NASA si prepara a lanciare il satellite per il monitoraggio del clima GOES-T

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *